Piano neve pronto a Valdagno: 40 mezzi disponibili sul territorio

- Pubblicità -

Anche quest’anno la comparsa della prima neve sulle colline sopra Valdagno è il segnale per far entrare in campo il “piano neve”.
Il piano approntato dai tecnici comunali prevede un totale di circa 130 km di strade comunali e vicinali su cui vengono fatti i trattamenti preventivi anti-ghiaccio e 205 km coperti con il servizio di sgombero neve.

I mezzi impiegati anche per la stagione 2018-2019 saranno in totale 31, tutti muniti di gps per un monitoaggio in tempo reale da parte dei tecnici comunali. 18 le ditte appaltatrici del servizio. A questi si aggiungono 7 mezzi comunali (3 con lame per sgombero neve, 2 bob-cat per sgombero piazze e marciapiedi, 3 BCS con lama per sgombero marciapiedi, 1 BCS con turbina, 2 mezzi per spargimento sale e ghiaino), oltre alle squadre di operai, Alpini e Protezione Civile che potranno essere attivate in caso di necessità.
Come sempre sarà attivo il numero verde di pronto intervento 800 311 701, ma durante il giorno sarà possibile anche contattare gli uffici ai numeri 0445 428124 e 0445 428173.

I primi fiocchi di neve comparsi sul territorio, tuttavia, non devono impensierire la popolazione. Nelle aree collinari già nella tarda mattinata di ieri si registrava un’inversione termica che ha mantenendo la colonnina di mercurio ben sopra lo zero. Nei giorni scorsi si è attivata Vi.Abilità per un trattamento preventivo anti-ghiaccio sulla viabilità provinciale.

«La macchina comunale è ben rodata sul piano neve – è il commento dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Federico Granello – per non farci prendere alla sprovvista. Al momento non sono pianificati interventi sul territorio, ma manterremo il monitoraggio costante per approntare ogni soluzione si rendesse necessaria.
Da questo mese e fino a febbraio accanto al tecnico in servizio di reperibilità saranno affiancati un operaio dal lunedì al venerdì e due nei fine settimana, in grado di guidare i mezzi attrezzati, con possibilità di ampliamento dell’organico in servizio in caso di eventi eccezionali. Lo stanziamento per la stagione alle porte è pari a 90.000 euro anche se siamo consapevoli che ci potrebbero essere scostamenti a seconda di come andrà il meteo in questi mesi. Invito i cittadini ad informarsi bene sui nostri canali in merito alle normali regole da rispettare in caso di gelate e nevicate, per evitare l’insorgere di criticità evitabili. Dallo scorso 15 novembre, inoltre, ricordo che vige l’obbligo di montare pneumatici da neve o catene, ma prudenza e moderazione della velocità in caso di presenza di neve o ghiaccio rimangono sempre i principali consigli da seguire.
Come gli altri anni, infine, è possibile contattare i nostri uffici per richiedere la fornitura di sale e ghiaino per i trattamenti preventivi nelle aree non interessate dal piano.»

-Pubblicità-