Poste Italiane, in Veneto il progetto di educazione postale

560
Poste Italiane, un portalettere a Venezia
Poste Italiane, un portalettere a Venezia

È previsto per mercoledì 5 ottobre, alle 15.30, il primo webinar di Educazione Postale sottotitolato in Lis, lingua italiane dei segni. L’evento è organizzato da Poste Italiane per i residenti in Veneto ed in tutto il Nord Est, e ha la finalità di favorire la consapevolezza e la conoscenza di tutti i cittadini su tematiche di grande attualità, quali l’evoluzione dei servizi di recapito e la “rivoluzione” tecnologica e digitale ad essa collegata.

La crescita esponenziale dell’e-commerce ha portato con sé nuove sfide che la logistica ha raccolto, avviando nuovi modelli di commercio, nuovi formati di negozi di prossimità e città più intelligenti e sostenibili. Per questo motivo Poste Italiane, consapevole del proprio ruolo sociale e della propria missione, per continuare a soddisfare le esigenze di tutti i cittadini e per garantire la presenza capillare su tutto il territorio, ha ritenuto opportuno avviare una serie di iniziative didattiche.

Partendo quindi da una panoramica sull’attuale contesto e sulle evoluzioni legate al mondo della logistica e del recapito, nelle lezioni della durata di circa 60 minuti verranno affrontate tematiche di stretta attualità e dal forte impatto socio-economico che hanno l’obiettivo di fornire spunti di analisi ed informazioni utili a cogliere le opportunità generate dall’evoluzione tecnologica applicata all’ambito della logistica.

Sono previsti in particolare dei focus sulla gestione e sul ritiro dei pacchi, che riguardano soluzioni paperless, ripianificazione e flessibilità della consegna, logistica urbana.

I cittadini della regione Veneto potranno partecipare alle sessioni didattiche tramite il relativo QR Code o tramite il seguente link https://posteventi.com/webinars/educazionerecapito/sel?slot=C

Anche questa nuova iniziativa si muove nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di

azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Nel corso del 2022 attraverso tale iniziativa sarà progressivamente interessato anche tutto il territorio nazionale. I progetti, inoltre, si muovono nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze del cittadino e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Poste Italiane