Il Premio Turismo e il Premio Anna Rasotto sono stati consegnati ad Asiago, durante la serata del 16 agosto in Piazza Carli. L’amministrazione comunale assegna questi importanti riconoscimenti a tutti coloro che si sono distinti nel territorio ed hanno contribuito, attraverso il loro lavoro e la loro professionalità, ad accrescere l’offerta turistica e a diffondere l’immagine di Asiago e dell’intero Altopiano in Italia ed all’estero.

Sono stati il Cinema Lux, insieme al Cinema Grillo Parlante, a ricevere il prestigioso “Premio Turismo”, giunto quest’anno alla sua diciottesima edizione “per aver espresso la volontà di ripartire e rimettersi in gioco, riallacciando il rapporto con il pubblico in un momento decisamente difficile dopo il periodo pandemico nel corso del quale le sale hanno dovuto restare a lungo chiuse”.

L’Amministrazione Comunale intende quindi riconoscere lo straordinario impegno della parrocchia di Asiago, che gestisce le sale per offrire alla Città di Asiago un servizio esclusivo per un territorio montano, grazie non solo a una programmazione cinematografica sempre aggiornata, ma anche alle molteplici iniziative culturali e di intrattenimento che vengono ospitate. Questo premio è, soprattutto, un riconoscimento a tante persone che nel corso degli anni hanno speso del tempo, in forma di volontariato e con autentica passione, rivelandosi indispensabili per la sopravvivenza di questa realtà.

Il Premio Anna Rasotto, intitolato alla memoria di Anna Rasotto, per molti anni direttrice dell’azienda autonoma di soggiorno prima, poi dell’A.P.T. e dello I.A.T. di Asiago, è stato invece assegnato agli Amici del Museo Naturalistico Patrizio Rigoni per la realizzazione e la gestione del polo Museale Naturalistico dedicato a Patrizio Rigoni Maestro e costruttore di comunità.

Per la realizzazione del Sentiero didattico “Il Quinto Diorama” presso Cima Ekar impreziosito dalle opere donate dagli artisti locali e per le innumerevoli attività di intrattenimento turistico realizzate per gli ospiti, che grazie a queste possono vivere delle esperienze uniche a stretto contatto con la natura di Asiago, scoprendo la storia, la cultura, nonché gli usi e i costumi della nostra terra.