Prostituzione a Vicenza: 7 giovani donne multate, arrestato un ricercato per droga

465
prostitutzione a vicenza

Giovedì sera la Questura di Vicenza, in collaborazione con la Polizia Locale e il Reparto Prevenzione Crimine “Veneto” di Padova, ha attuato un controllo straordinario sul fenomeno della prostituzione su strada.

Nel corso dell’operazione sono state identificate 7 giovani donne, 6 di origine romena e 1 italiana, che sono state multate di 500 euro ciascuna per violazione dell’articolo 10 del Regolamento Comunale per la tutela del decoro urbano.

Le prostitute identificate sono state messe in contatto con personale specializzato della Questura per verificare eventuali situazioni di sfruttamento o disagio e per attivare, se necessario, interventi di sostegno e tutela.

Le aree di Vicenza interessate dal servizio sono state quelle segnalate dai residenti come particolarmente soggette al fenomeno della prostituzione, tra cui Viale San Lazzaro, Campo Marzo, Piazzale Bologna, Via Milano, Via Firenze e Via Genova.

Il servizio di controllo ha avuto anche un altro esito positivo: all’interno di una sala scommesse di Via Lanza è stato identificato un cittadino nigeriano del 1994, ricercato per reati in materia di stupefacenti. L’uomo è stato arrestato e condotto al carcere di Vicenza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nel corso della serata sono stati inoltre controllati alcuni esercizi commerciali: una sala biliardi di Strada Marosticana, un kebab di Viale Roma e una sala scommesse di Via Lanza. Sono state identificate 75 persone, di cui 24 stranieri e 23 con precedenti penali e/o di polizia.