Vicenza, mattinata di controlli in sinergia tra Forze dell’Ordine. Espulso uno straniero irregolare

136
Questura di Vicenza, mattinata di controlli per la sicurezza in sinergia tra forze dell'Ordine
Mattinata di controlli per la sicurezza a Vicenza

Nel corso della mattinata di ieri in sinergia tra Questura di Vicenza (in particolare Volanti e Ufficio Immigrazione), Reparto Prevenzione Crimine di Padova, Comando Provinciale dei Carabinieri, Polizia Ferroviaria e Polizia Locale di Vicenza, è stata effettuata una serie di controlli mirati in varie zone della città di Vicenza, finalizzati alla prevenzione ed al contrasto della criminalità diffusa, dello spaccio di stupefacenti e dell’immigrazione irregolare.

Monitorate, in particolare, la zona del cosiddetto “Quadrilatero”, Campo Marzo, Via Gorizia, Corso Santi Felice e Fortunato, l’area a ridosso della Stazione Ferroviaria, quella vicina alla stazione degli autobus e le zone più centrali a ridosso di Corso Palladio.

In Campo Marzo è stato rintracciato un cittadino del Marocco di 31 anni, irregolare sul territorio nazionale: l’uomo infatti aveva richiesto lo stato di rifugiato ma la sua domanda era stata respinta. Pertanto è stato quindi espulso dal territorio nazionale ed accompagnato dagli uomini dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Vicenza presso l’aeroporto di Bologna, dove è stato imbarcato su un volo diretto in Marocco nella stessa giornata di ieri.

In totale sono state identificate/controllate 157 persone, di cui 28 stranieri e 30 con precedenti penali e/o di Polizia; inoltre sono stati controllati 14 veicoli e 2 esercizi pubblici/bar.