I carabinieri di Bassano del Grappa hanno segnalato due giovani di Romano d’Ezzellino alla prefettura in quanto ritenuti assuntori di sostanze stupefacenti.

“Nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Bassano del Grappa durante la decorsa notte – spiega l’Arma in un comunicato stampa -, nel Comune di Romano d’Ezzelino, i militari del NOR, Sezione Radiomobile, hanno proceduto al controllo di due giovani, un 20enne ed un 18enne, entrambi di Romano d’Ezzelino. 

Sin da subito, i ragazzi assumevano un atteggiamento piuttosto anomalo, tanto da indurre i militari a procedere ad un accurato controllo ispettivo. Nel corso di tale attività di ricerca, entrambi i giovani venivano trovati in possesso di un involucro sostanzialmente analogo contenente ciascuno circa 10 grammi di sostanza solida di colore marrone accuratamente avvolta nel cellophane, che a seguito di accertamento tecnico presuntivo confermava trattarsi di hashish, il tutto prontamente sottoposto a sequestro amministrativo.

In virtù di quanto accertato, i due giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Vicenza ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 quali assuntori di sostanza stupefacente per la successiva irrogazione delle previste sanzioni amministrative”.