Scomparsa da Padova, donna rintracciata a Vicenza dalla Polizia a seguito di una lite tra senzatetto

190
fuga dalla polizia a vicenza Denunciato rapinatore a scomparsa padova falso omicidio Vicenza

Una donna di 28 anni originaria della provincia di Padova per la quale i familiari avevano sporto denuncia di scomparsa è stata rintracciata a Vicenza. La Polizia l’ha identificata nella notte appena trascorsa in Viale Milano, dove una pattuglia era intervenuta a seguito di segnalazione di un litigio tra due persone.

La 28enne si era resa protagonista di una zuffa con un tunisino, entrambi poi identificati come senza fissa dimora. La donna accusava l’uomo di averle rubato lo smartphone. I poliziotti, dopo aver sedato la lite, hanno verificato che nessuno dei due era in possesso del telefono. I protagonisti della vicenda hanno poi dichiarato di non necessitare di cure mediche a seguito della colluttazione.

Nel corso dei controlli, la polizia ha quindi appurato che la donna risultava essersi allontanata dall’abitazione di famiglia in provincia di Padova nelle scorse settimane, tanto che il padre ne aveva denunciato la scomparsa.

Gli agenti hanno quindi informato la famiglia del ritrovamento e il padre della 28enne, appreso dell’allontanamento volontario, ha riferito che avrebbe ritirato la denuncia di scomparsa.

La giovane è stata comunque condotta negli uffici della Questura di Vicenza per la notifica di atti giudiziari relativi ad un procedimento in atto nei suoi confronti.