Sequestri di droga e somministrazione di alcol a minori nel Vicentino, il contrasto della Guardia di Finanza

217
tre ventenniguardia di finanza di vicenza sequestri dorga vicentino

Operazioni della guardia di finanza nel Vicentino: sequestri di droga e sanzioni per somministrazione di alcol a minori. L’azione di contrasto alla microcriminalità e allo spaccio di stupefacenti da parte della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Vicenza, nei giorni scorsi, ha visto impegnati i militari della Compagnia di Arzignano che ha svolto controlli in occasione di eventi e manifestazioni musicali a Trissino e Arzignano, località particolarmente frequentate dai giovani.

Le fiamme gialle di Arzignano, coadiuvate dalle unità cinofile del Gruppo di Vicenza, hanno sequestrato diverse dosi di hashish nel corso di mirati interventi. Quattro giovani, tra cui un minorenne, sono stati segnalati al Prefetto per l’adozione dei provvedimenti amministrativi previsti per la detenzione di droga per uso personale.

Un servizio di osservazione ha permesso di accertare la somministrazione di alcol a un minorenne da parte di un addetto allo stand di un’associazione organizzatrice di un evento ad Arzignano. Il giovane ha confermato di aver pagato la bevanda al bancone senza che gli venisse richiesto un documento di identità, come invece obbligatorio. Per questa violazione, il Presidente dell’associazione è stato sanzionato con 330 euro.

Le operazioni della Guardia di Finanza si inseriscono nell’ambito dell’azione di tutela della cittadinanza e della legalità svolta dal Corpo nella provincia di Vicenza. L’obiettivo è contrastare le forme di illegalità che destano maggiore preoccupazione e allarme sociale, con particolare attenzione ai fenomeni che coinvolgono i più giovani.

L’intensificazione dei controlli proseguirà in tutta la provincia nelle prossime settimane, al fine di prevenire e reprimere i reati e garantire la sicurezza dei cittadini.