Sequestro di cocaina e tabacco illegale a Thiene: due denunciati dalla Guardia di Finanza

201
sequestro cocaina thiene

I Finanzieri del Gruppo di Bassano del Grappa e della Tenenza di Thiene hanno denunciato due persone per reati connessi alla vendita di tabacco illegale e al possesso di cocaina, provvedendo anche al sequestro di sostanze illecite.

I militari hanno eseguito un controllo in un bar di Thiene gestito da due cittadini marocchini. L’esercizio era sprovvisto della necessaria autorizzazione per la vendita di tabacco da fumo per narghilè. I Finanzieri hanno sequestrato 9,6 chilogrammi di tabacco trinciato e denunciato il gestore per “vendita tabacchi senza autorizzazione”.

Nel corso del controllo, con l’ausilio di un’unità cinofila del Gruppo di Vicenza, i Finanzieri hanno rinvenuto e sequestrato alcune dosi di cocaina detenute da un cittadino tunisino, risultato sprovvisto del permesso di soggiorno.

Il cittadino tunisino è stato segnalato al Prefetto di Vicenza per l’uso personale di sostanze stupefacenti e denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

L’operazione conferma l’impegno della Guardia di Finanza nel contrastare la commercializzazione di prodotti senza autorizzazioni, l’immigrazione clandestina e il traffico di droga.

“Si rappresenta – spiega una nota della guardia di finanza – che, con riferimento alle ipotesi penalmente rilevanti, in ossequio al principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagine in relazione alla vicenda sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna”.