Nella serata di Coviello e ViPiu.it videointervista in relax di Colombara consigliere comunale di Per una Grande Vicenza. E candidato sindaco?

580

Raffaele Colombara, possibile candidato sindaco per il Terzo Polo, anche se non lo ammette, partendo dal ruolo attuale di consigliere comunale di Per una Grande Vicenza, è stato fra gli ospiti della serata organizzata il 9 gennaio da Giovanni Coviello, direttore di ViPiù e direttore editoriale delle testate di Editoriale Elas a cui hanno partecipato politici di tutte le aree, giornalisti, collaboratori, grandi firme, rappresentanti e avvocati di associazioni di soci delle banche venete fallite e vari amici.

Nell’occasione Editoriale Elas srl ha presentato davanti a pizze e birre conviviali le “2023 editions” delle testate gestite.

Colombara è insegnante in un istituto superiore della città e si occupa da tempo e intensamente di politica a livello locale sia, nell’attuale legislatura, come consigliere di minoranza dopo esserlo stato di maggioranza (numerosissime le sue interpellanze) che come dirigente dell’associazione politica Per una Grande Vicenza, che, recentemente, ha creato una coalizione con Italia Viva e Azione in vista delle elezioni amministrative in calendario nel prossimo maggio.

Colombara, così come il sindaco Francesco Rucco e l’assessore alla cultura Simona Siotto,  ha partecipato con disinvoltura a una videointervista in relax, nel dopo pizza e… spritz, rispondendo a domande di attualità sulla scena politica vicentina, tuute nel video in copertina, alcune qui riassunte.

“Darei dieci in pagella – ha detto con ironia – a tutti i candidati sindaci perchè, con la lunga preparazione che hanno fatto alla campagna elettorale, hanno creato un grande interesse di cui abbiamo beneficiato indirettamente anche noi.”

“Il nostro obbiettivo – ha spiegato Colombara – è dare continuità al lavoro svolto in minoranza dando risposte concerete ai cittadini. Vedremo quali forze politiche avranno idee affini alle nostre.”

A prescindere da una sua candidatura, lei lo farebbe volentieri il sindaco? “Di questi tempi chiunque abbia un po’ di sale in zucca fuggirebbe da questa possibilità. Troppe responsabilità.”

Articolo precedenteRiccardo Barbieri nuovo Direttore Generale del dipartimento del Tesoro del Mef: salta Rivera
Articolo successivoCodici: avanti tutta con le due class action contro Costa Crociere
Gianni Poggi risiede e lavora come avvocato a Vicenza. È iscritto all’Ordine dei giornalisti come pubblicista. Le sue principali esperienze giornalistiche sono nel settore radiotelevisivo. È stato il primo redattore della emittente televisiva vicentina TVA Vicenza, con cui ha lavorato per news e speciali ideando e producendo programmi sportivi come le telecronache delle partite nei campionati del Lanerossi Vicenza di Paolo Rossi, i dopo partita ed il talk show «Assist». Come produttore di programmi e giornalista sportivo ha collaborato con televisioni locali (Tva Vicenza, TeleAltoVeneto), radio nazionali (Radio Capital) e locali (Radio Star, Radio Vicenza International, Rca). Ha scritto di sport e di politica per media nazionali e locali ed ha gestito l’ufficio stampa di manifestazioni ed eventi anche internazionali. È stato autore, produttore e conduttore di «Uno contro uno» talk show con i grandi vicentini della cultura, dell’industria, dello spettacolo, delle professioni e dello sport trasmesso da TVA Vicenza. Ha collaborato con la testata on line Vvox per cui curava la rubrica settimanale di sport «Zero tituli». Nel 2014 ha pubblicato «Dante e Renzo» (Cierre Editore), dvd contenente le video interviste esclusive a Dante Caneva e Renzo Ghiotto, due “piccoli maestri” del libro omonimo di Luigi Meneghello. Nel 2017 ha pubblicato per Athesis/Il Giornale di Vicenza il documentario «Vicenza una favola Real» che racconta la storia del Lanerossi Vicenza di Paolo Rossi e G.B. Fabbri, distribuito in 30.000 copie con il quotidiano. Nel 2018 ha pubblicato il libro «Da Nobile Provinciale a Nobile Decaduta» (Ronzani Editore) sul fallimento del Vicenza Calcio e «No Dal Molin – La sfida americana» (Ronzani Editore), libro e documentario sulla storia del Movimento No Dal Molin. Nel 2019 ha pubblicato per Athesis/Il Giornale di Vicenza e Videomedia il documentario «Magico Vicenza, Re di Coppe» sul Vicenza di Pieraldo Dalle Carbonare e Francesco Guidolin che ha vinto nel 1997 la Coppa Italia. Dal 9 settembre è la "firma" della rubrica BiancoRosso per il network ViPiù, di cui cura anche rubriche di cultura e storia.