Sindaco Possamai e padre Gino Alberto dei Servi di Maria “aprono” il 12 aprile “Shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu.it”

519
Contrà Vittorio Veneto, n. 68, lo shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu
Contrà Vittorio Veneto, n. 68, lo shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu

Dopo che il 26 febbraio 2024 abbiamo festeggiato il 18° anniversario del periodico VicenzaPiù Viva (e della testata sua consorella web ViPiu.it, alias VicenzaPiu.com), il 12 aprile, domani, alle 18.30 sarà il sindaco Giacomo Possamai per la massima Istituzione cittadina e padre Gino Alberto Faccioli, teologo dei Servi di Maria a Monte Berico, in rappresentanza della Vicenza cattolica, ma che, anche recentemente, si è speso per il dialogo fra le varie religioni, “apriranno” simbolicamente lo “Shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu.it”, la nuova sede fisica delle storiche testate vicentine indipendenti in Contrà Vittorio Veneto, n. 68.

È lì che l’Editoriale Elas, che pubblica le nostre testate e i libri delle due collane Vicenza Papers e Vicenza Popolare,. apre lo Shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu.it per stare in contatto sempre di… Più.

È a questo indirizzo, tra Ponte degli Angeli e il Patronato Leone XIII, che potrete trovarci spesso (tutte le volte che non siamo a caccia di notizie…) e potrete acquistare anche gli arretrati del nostro mensile, che ora trovate in ben 115 edicole di Vicenza e dintorni oltre che alle biglietterie dei club sportivi con noi convenzionati, presso associazioni cittadine e della provincia e in occasione di eventi.

In contrà Vittorio Veneto 68 sarà possibile comprare le copie dei nostri libri, anche quelli non più in libreria ma solo sul nostro shop e su Amazon, e potrete consultare su computer tutte le 281 copie dei VicenzaPiù dal 2006 al 2015 e sfogliare i libri esauriti, di cui abbiamo, ovviamente conservato alcune copie, oltre a quelle che trovate in Bertoliana.

Ma fuori dallo Shop & Meeting Point VicenzaPiù e ViPiù.it in Contrà Vittorio Veneto 68 ci sarà anche una cassetta esterna per vostri scritti per sottoporci problemi che riguardino la comunità e raccontarci storie, magari, e soprattutto, belle.

Io e chi collabora con me, vicentino Doc e/o di  adozione e attenzione, vogliamo col vostro aiuto, che “vuol dire partecipazione”, che questa città, che dal 1992 ho imparato ad amare così tanto da farle vincere anche trofei sportivi e così intensamente da pagare spesso di persona le lotte verso chi la imbruttiva, e la imbruttisce, fisicamente e moralmente, si tolga, l’avverbio “quasi” presente nel titolo del nostro libro firmato da Tommaso De Beni, “Vicenza. Città (quasi” bellissima”, che si aggiunge all’altro, ben più drammatico, di “Vicenza. La città sbancata”.

A più tardi, alle 18.30 di venerdì 12 aprile in contrà Vittorio Veneto 68 e poi… ogni altro giorno.