Spazio Pangea, scout del gruppo Vicenza 11: una nuova area verde per Vicenza al campo da calcio di via Goldoni (quartiere di San Paolo)

722

“Lascia il mondo migliore di come l’hai trovato” diceva Baden Powell, fondatore del movimento scout – ci scrive Giacomo Candoni, scout del gruppo Vicenza 11 -. Con questo spirito noi del gruppo, attivo nelle parrocchie di San Paolo e San Bortolo, abbiamo intrapreso una nuova e stimolante avventura. Sogniamo che il campo da calcio di via Goldoni, un tempo luogo di aggregazione, possa tornare alla sua vocazione originaria e accogliere i ragazzi del nostro quartiere.

In questi anni post pandemia, abbiamo sentito la necessità di trovare un luogo ampio e all’aperto per svolgere al meglio le nostre attività scout e condividerlo con altri gruppi e associazioni. Guardandoci attorno però ci siamo resi conto che quello spazio avrebbe potuto ospitare anche altre persone, giovani ed adulte. Nel nostro quartiere infatti manca un luogo di ritrovo accogliente, sicuro e immerso nel verde. I ragazzi spesso sono costretti a giocare in strada o nei parcheggi e diverse attività parrocchiali e laiche vengono svolte in strutture piccole e al chiuso.

Per questi motivi vogliamo creare un ambiente educativo e ricreativo a servizio dei quartieri Italia e San Bortolo. Un ambiente di incontro, gioco, condivisione e socialità in grado di accogliere uscite ed attività scout, attività sportive, attività parrocchiali ed altri eventi.

In cosa consiste il progetto?

Abbiamo preso in considerazione una parte dell’area e, grazie ai fondi che raccoglieremo, ci concentreremo principalmente su due fronti: la ristrutturazione e messa in sicurezza di alcune strutture già presenti e la riqualifica di una parte di zona verde. Ce la metteremo tutta per fare in modo che tutto ciò possa fiorire con lo sbocciare della prossima primavera, così da donare alla comunità un nuovo luogo di aggregazione per i mesi estivi.

Per dare nuova vita alla struttura esistente gli obiettivi principali sono il ripristino dell’utenza acqua con la riparazione delle condutture idriche, che ad oggi hanno grosse perdite, evitando di sprecare una risorsa così preziosa e insostituibile e la ristrutturazione dei servizi igienici esistenti, aggiungendo un nuovo bagno e installando lavandini

Per quanto riguarda la riqualifica dell’area verde l’idea principale è quella di dare vita ad una zona alberata con alberi e arbusti autoctoni per creare zone d’ombra che rendano maggiormente godibile la permanenza nel parco. Vorremmo inoltre aumentare la biodiversità in ambiente urbano ed educare i ragazzi all’amore e al rispetto della natura, uno dei punti della legge scout e tema sempre più importante al giorno d’oggi.

Altri interventi relativi all’area verde sono la sistemazione delle porte da calcio per ricreare uno spazio di gioco e la realizzazione di una piccola zona al fuoco di bivacco, posto magico per noi scout. Vorremmo creare un luogo raccolto, circondato dagli alberi, con un braciere per il fuoco e delle panche attorno così da vivere al meglio i momenti serali.

È un progetto ambizioso, ideato da giovani e rivolto a bambini, ragazzi e adulti di oggi e a quelli di domani.

Noi ci mettiamo il cuore e la testa ma non bastano, ci serve anche il tuo aiuto. Per questo ti chiediamo una piccola donazione per poter realizzare questo grande sogno.

Peter Pan diceva che “Solo chi sogna può volare” e noi, grazie al tuo supporto, non vediamo l’ora di spiccare il volo!

Per sostenerci è possibile effettuare una donazione sulla piattaforma “Idea Ginger“, digitando il nome del progetto: “Lascia il mondo migliore di come l’hai trovato”.

Giacomo Candoni, scout del gruppo Vicenza 11