Sport di Vicenza nel weekend: i risultati del 13-14 aprile

229
Sport di Vicenza nel Weekend, i risultati
Sport di Vicenza nel Weekend, i risultati

Un altro weekend di sport negli annali per lo sport vicentino. Un weekend non particolarmente foriero di soddisfazioni per le squadre vicentine, ma andiamo a vedere nel dettaglio.

Nota dolente, questa settimana, per i Rangers di Pallanuoto: i biancorossi cedono contro Bergamo per 7-9 in casa, perdendo almeno momentaneamente il terzo posto. Privi del portiere titolare, Pellegrino, e di Serediuc, ancora fermato dalla pleurite, i vicentini iniziano male la sfida con Bergamo, trovandosi sotto 3-6 dopo due tempi. La rimonta non riesce del tutto: Marotta trova il gol del -1 ma a 2′ e 43” dalla fine una superiorità numerica in favore degli ospiti porta alla rete di Fumagalli che chiude i giochi. Nonostante la sconfitta, per Vicenza c’è la certezza matematica di restare in Serie B. Ora però bisogna difendere il piazzamento play-off: sabato i biancorossi affronteranno la capolista Piacenza per cercare di interrompere la striscia negativa.

Sconfitta anche per il Vicenza Volley: contro Giorgione, nonostante due ore di battaglia serrata, la squadra vicentina perde 1-3. Si sapeva che la sfida alla capolista sarebbe stata improba, ma le ragazze di coach Cavallaro non hanno per nulla sfigurato. Dopo un primo set finito 17-25, le trevigiane si sono aggiudicate il secondo solo ai vantaggi (26-28); quindi, nel terzo, è Vicenza ad imporsi 27-25. Si lotta punto a punto, ma alla fine Giorgione ha la meglio nel quarto e decisivo per 25-23. La corsa ai play-off, con queste due sconfitte, si è complicata, ma davanti ci sono ancora quattro partite: vietato mollare!

Bella vittoria, invece, per la Velcofin Interlocks Vicenza: le ragazze di Zara soffrono, ma alla fine hanno la meglio su Vigarano per 67-60. Sugli scudi Assentato (16) e Pellegrini (15). Vicenza tira nel complesso male, ma domina la battaglia a rimbalzo e concretizza i numerosi contropiedi a sua disposizione, pigiando sull’acceleratore nel finale e avendo la meglio sulle emiliane. Con questo successo, le biancorosse si tengono vivo lo spiraglio per la salvezza diretta, anche se non sarà facile: servirà una vittoria sul parquet di Roseto e una contemporanea sconfitta di Umbertide in casa contro Trieste per fare propria la permanenza in A2. Altrimenti, saranno play-out, probabilmente contro Moncalieri.

Come anticipato, il resto dello sport berico era in trasferta. Cominciamo dalla Serie A Elite di rugby, con i Rangers che si congedano per quest’anno. A Rovigo non c’è storia e i berici vengono battuti nettamente, 54-7. La meta di Peron arriva con l’ultimo lampo di orgoglio della stagione, a tempo quasi scaduto. Ora, per Vicenza si attendono le decisioni federali: un possibile allargamento a dieci squadre per il prossimo campionato potrebbe far mantenere la categoria. Tuttavia, bisognerà arrivarci attrezzati, per evitare di ripetere una stagione come quella appena trascorsa.

Sconfitta pesante, invece, quella incassata dal Vicenza Calcio Femminile. Contro Villorba, Cinelli, Cecchinato e Feltrin trafiggono tre volte la porta biancorossa nel primo tempo. Encomiabile la reazione nella ripresa, con Schiavio e Ponte (al ventunesimo gol stagionale) che tentano la rimonta disperata. Alla fine però, a sorridere sono le avversarie, che vincono 3-2 e si portano a +4 in classifica. Nel prossimo weekend, altro scontro diretto cruciale, contro la Spal, prima di un finale di campionato con tante partite difficili.

Niente da fare nemmeno per la Civitus Allianz Vicenza di pallacanestro maschile: a Ravenna finiscono le speranze di salvezza diretta, con una sconfitta per 80-56. Dopo un buon primo tempo, giocato alla pari, i biancorossi soccombono ai romagnoli nella ripresa, subendo un complessivo 38-23 che chiude la sfida. Nessun vicentino chiude in doppia cifra. Ora, i ragazzi di Ghirelli, si ritrovano penultimi in classifica e con una sfida difficilissima ad attenderli, quella contro Roseto. Saranno sicuramente play-out, ma ottenendo i due punti la classifica potrebbe leggermente migliorare. La permanenza in B però arriverà solo tramite gli spareggi.

Infine, bella vittoria del Lanerossi Vicenza. Contro il neo-promosso Mantova, la squadra di Vecchi trova il successo per 2-1, infilando il quindicesimo risultato utile consecutivo. Decide una doppietta di Ronaldo, a segno due volte nei primi 3 minuti. Il Mantova, per la verità, è apparso con la pancia piena per la promozione e trova la rete solo con un’invenzione di Burrai nella ripresa. I biancorossi restano comunque al terzo posto e continuano l’inseguimento a distanza alla Carrarese (nel girone B): sarebbe importante confermarsi come la migliore terza del campionato per accedere ai play-off con il vantaggio del fattore campo.

Lo sport vicentino tornerà nel prossimo weekend!