Sport di Vicenza nel weekend: i risultati del 6-7 aprile

223
Sport di Vicenza nel Week end, i risultati
Sport di Vicenza nel Week end, i risultati

Un altro intenso weekend di sport è andato in archivio a Vicenza: scopriamo insieme quali sono stati i risultati del fine settimana in biancorosso!

Ancora non si sbloccano gli Hurricanes Vicenza: la squadra di football americano a nove esce sconfitta da Trento con il punteggio di 42-0. La classifica si complica non poco quindi per i berici nel girone D: bisognerà provare a vincere contro Piacenza il prossimo 21 aprile per coltivare qualche residua speranza di arrivare nelle prime posizioni.

Sconfitta anche per i Rangers Vicenza Pallanuoto: dopo sei risultati utili consecutivi, la squadra di Dal Bosco cade contro il CUS Geas di Milano 10-7. Pesante, per i biancorossi, l’assenza di Serediuc, fermato da una pleurite. Vicenza parte bene con una doppietta di Scotti Galletta, ma dal secondo tempo in poi subisce la reazione della squadra di casa, che ribalta il punteggio fino a portarsi sul 6-3. Da quel momento in poi Vicenza insegue, rientrando fino al 7-6, ma la superiorità numerica del possibile pareggio non sortisce effetti e Milano nel finale chiude i conti. I Rangers tornano al terzo posto, scavalcati da Milano Metanopoli. Prossimo impegno sabato 13 contro Bergamo.

Che non sia un sabato di sport positivo per Vicenza lo si è visto anche a Matelica, dove la Velcofin Interlocks si è arresa alle Halley Thunder. Match a lungo in equilibrio quello in terra marchigiana, ma negli ultimi dieci minuti è mancato qualcosa alle ragazze di coach Zara per tornare a casa con i due punti. Non è bastata una grande Belosevic, a referto con 14 punti e 13 rimbalzi: nel finale Matelica vince 72-63. Ora la corsa alla salvezza diretta si fa molto difficile, bisognerà comunque battere Vigarano domenica prossima per avere ancora qualche possibilità di evitare i play-out.

Nella serata di sabato, anche il Vicenza Volley è stato sconfitto nello scontro diretto di Volano. La sfida in terra trentina è stata all’insegna dell’equilibrio, tanto che alla fine le beriche si arrendono solo al tie break, 3-2 (17-25, 25-20, 24-26, 25-21, 16-14). Costagli e Boninsegna combinano per 37 punti, ma nell’ultimo e decisivo set pesano alcuni errori di squadra che costano il successo e, almeno momentaneamente, il terzo posto. Ora bisognerà preparare al meglio la sfida di sabato prossimo, quando arriverà a Vicenza la capolista Giorgione, che ad oggi ha perso solo una partita.

Domenica più positiva invece per lo sport berico. Il Vicenza Calcio Femminile si impone nettamente su L’Aquila con un rotondissimo 7-0. Missiaggia sblocca la partita al primo minuto, quindi le biancorosse dilagano già nel primo tempo, chiuso 5-0. Doppiette per Missiaggia, Ponte e Marchiori, quindi rete del 7-0 firmata da Lugato. Con questa vittoria si riavvicina la zona salvezza: lo scontro diretto di Villorba della prossima settimana potrebbe essere decisivo.

Ultimo impegno casalingo della stagione per i Rangers Vicenza di Rugby. Contro Viadana, nonostante un ottimo primo tempo (chiuso 9-12) alla fine il punteggio è un fin troppo largo 12-36. Si congeda così dal proprio pubblico la squadra vicentina dell’ovale, al momento costretta al ritorno in seconda serie. Se la federazione deciderà di allargare il campo delle partecipanti alla Serie A Elite, non è comunque da escludere il ripescaggio: vedremo quali saranno i prossimi sviluppi.

Sconfitta anche per la Civitus Allianz Vicenza, che ora vede all’orizzonte lo spettro dei play-out. Nella sfida contro Fabriano, la squadra di Ghirelli parte a tutta, andando anche sul +19, ma dal secondo quarto in poi subisce la veemente reazione dei marchigiani, squadra in zona play-off e dalla superiore caratura tecnica. Tre biancorossi vanno in doppia cifra (Cucchiaro 14, Brambilla 13, Bugatti 12) ma nel finale il livello superiore degli ospiti si fa vedere e alla fine Vicenza capitola 70-78, disputando comunque una discreta partita. Per evitare i play-out, i biancorossi dovranno provare a vincere lo scontro diretto di Ravenna di domenica prossima.

Infine, successo per il Lanerossi Vicenza nella sfida contro il Novara. Le due squadre arrivavano reduci da un filotto di undici risultati utili consecutivi e con i piemontesi, impelagati nella lotta salvezza, non era una partita semplice. La sfida è dura ma alla fine la compagine di Vecchi ha la meglio grazie a due rigori trasformati da Ferrari, che sale a 12 reti in stagione. Questa vittoria, consente al Lane di riacciuffare il terzo posto a scapito della Triestina. Mercoledì Vicenza di nuovo in campo a Sesto San Giovanni per gli ultimi 35 minuti della sfida sospesa contro la Pro Sesto (risultato al momento di 1-0 per i padroni di casa). Riuscire nell’impresa di ribaltare la sfida potrebbe essere cruciale per la classifica, prima della sfida al neo-promosso Mantova.

Lo sport vicentino tornerà il prossimo weekend!