Strade Sicure a Vicenza, consiglieri di Fratelli d’Italia ringraziano il Governo

181
tabaccheria vicenza

“Con l’arrivo degli alpini del 2° reggimento trasmissioni di Bolzano per l’operazione Strade sicure, il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia ringrazia il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e il Ministro della Difesa Guido Crosetto per l’attenzione avuta nei confronti della città del Palladio, concretizzatasi nell’invio di diciotto militari a supporto delle forze dell’ordine, contribuendo concretamente alla sicurezza della nostra amata città“.

Lo riferiscono in una nota i consiglieri comunali appartenenti al gruppo di Fratelli d’Italia dopo che ieri, martedì 2 aprile 2024, è partito a Vicenza il dispositivo di sicurezza.

Il proseguo di questa operazione, voluta dal Governo Berlusconi nel 2008, darà un contributo determinante per tamponare le evidenti lacune di questa amministrazione nella gestione della legalità in città.

Operazione che riguarda la maggior parte dei capoluoghi italiani, con l’aumento del personale di 6800 unità, di cui 89 in Veneto. Un cambio di marcia positivo che testimonia la sensibilità del Governo verso una delle problematiche più concretamente percepite dalla popolazione: la sicurezza, dentro e fuori le proprie abitazioni”, concludono i consiglieri  Nicolò Naclerio, Giorgio Conte, Francesco Rucco, Simona Siotto, Valerio Sorrentino, Valeria Porelli e Liliana Zocca.