Studenti vicentini premiati con borsa di studio nell’ambito del progetto Fuoriclasse

470
studenti vicentini

Tre studenti vicentini sono stati premiati nell’ambito del progetto ‘I Fuoriclasse della scuola’, realizzato grazie alla collaborazione tra Ministero dell’Istruzione e del Merito e Fondazione per l’Educazione Finanziaria con ABI, Confindustria e Museo del Risparmio.

Si tratta di Marco Frigo dell’Iis “Scotton” di Bassano del Grappa (Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e tecnici), Luca Sartori ed Enrico Zonta entrambi del Liceo Scientifico “Jacopo da Ponte” di Bassano del Grappa (Campionati di matematica).

Le premiazioni è prevista domani, venerdì 15 dicembre 2023, a Torino, presso la sede dell’Unione degli industriali. Le borse di studio, oltre ad un assegno di 1.500 euro, prevedono anche la partecipazione a un Campus di tre giorni con approfondimenti di economia, imprenditorialità ed educazione finanziaria e percorsi di esperienza aziendale.

Complessivamente, sono stati 8 gli studenti veneti meritevoli, su 43 totali a livello nazionale. Con i tre studenti vicentini, figurano anche Pietro Andreose del Liceo Scientifico “Fermi” di Padova (Campionati di Fisica), Desirèe Fassina dell’Itcs “Einaudi Gramsci” di Padova (Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e tecnici),
Pietro Frasson dell’Itt “Marconi” di Padova (Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e tecnici), Anna Manfrin dell’Its “Sansovino” di Oderzo (Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e tecnici), Cristina Righetti dell’Iis “Calabrese” di San Pietro in Cariano (Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e tecnici).

Con i Fuoriclasse veneti si è complimentato il presidente della Regione, Luca Zaia: “Con il loro impegno nello studio e la loro determinazione – ha detto – rappresentano un’eccellenza delle nostre scuole oltre ad essere un esempio per i loro coetanei.

Con l’occasione – ha proseguito il governatore – desidero ringraziare i loro docenti per la passione e la dedizione nell’insegnamento e tutte le realtà sostenitrici del progetto, che con la loro generosità e lungimiranza sostengono la tenacia e le capacità dei Fuoriclasse, campioni in diverse discipline scolastiche: Chimica, Italiano, Matematica, Fisica, Informatica, Scienze naturali, Economia, Lingue e civiltà classiche, Astronomia, Filosofia, Statistica, New Design, e le competenze professionali e degli istituti tecnici”.