V-Reti tra le società di distribuzione più virtuose d’Italia: “Risultati oltre gli obiettivi previsti dall’autorità”

297
v-reti

Durata media delle interruzioni annue inferiore ai 12 minuti e mezzo, a fronte di un obiettivo dell’Autorità di 28 minuti e numero medio di interruzioni annue per cliente pari a 0,92 rispetto al target di 1,2 volte: sono questi i due principali indicatori registrati da V-Reti nel 2022, che pongono la società di distribuzione tra le più virtuose in Italia per standard e qualità del servizio erogato. 

Risultati superiori rispetto ai target previsti da ARERA – Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – ottenuti anche grazie ai costanti e crescenti investimenti sulle reti elettriche, attestatisi complessivamente a 31 milioni di euro nel 2022 (24,4 milioni sulla distribuzione e 6,6 milioni sulla misurazione).

Il superamento dei target previsti ha consentito alla società il riconoscimento da parte di ARERA di 115mila euro di premio per l’indicatore sulla durata e di 181mila euro per quello inerente la numerosità.  

“Il risultato di V-Reti sulla qualità del servizio ci posiziona ancora una volta tra le società di distribuzione più virtuose d’Italia. Dietro a questi numeri ci sono investimenti in costante crescita e il lavoro di donne e uomini che ogni giorno assicurano la continuità e la sicurezza della fornitura”, afferma Livio Negrini, consigliere delegato di V-Reti.