Veneto Banka, Npl tra Sga e Tranzit con Intesa alla finestra: presidente Ilir Meta scrive a vertici Albania. Gli echi sui media oltre Adriatico

Veneto Banka: il presidente dell'Albania Ilir Meta sollecita lo Stato ad occuparsi dei clienti albanesi e delle loro ipoteche
Veneto Banka: il presidente dell'Albania Ilir Meta sollecita lo Stato ad occuparsi dei clienti albanesi e delle loro ipotecheipoteche

Dopo che la procura e l’ombusdman dell’Albania hanno acceso i fari sugli Npl di Veneto Banka tra Intesa, Sga e la Tranzit delle Cayman, in data 20 maggio il presidente della Repubblica di Albania Ilir Meta tramite il Segretario Generale della Presidenza Ornela Zonja ha inviato una lettera ufficiale di “sensibilizzazione” sul caso ai vertici dello stato.

Sul caso Veneto Banka interviene la presidenza della repubblica albanese
Sul caso Veneto Banka interviene la presidenza della repubblica albanese

Di seguito, dopo averne parlato sotto il titolo “Veneto Banka, gli Npl tra Sga e Tranzit e le promozioni in Intesa: in campo il presidente albanese Meta” con un’eco enorme sui media albanesi (in fondo titoli e link), ne proponiamo la traduzione in italiano, mantenendo riservato, per evitargli ulteriori danni, solo il nome del cittadino albanese che con altri sta portando avanti la sua battaglia e a cui ha risposto per conoscenza il presidente Meta, mentre l’originale verrà pubblicato su bankileaks.com, il nuovo sito specifico dedicato dal network VicenzaPiù alla pubblicazione di fatti e documenti altrove non reperibili o difficilmente rintracciabili.

Nr . prot. 12/E

Tirana , il 20.05.2019

Oggetto:  invio lettera del sig… per competenza e gestione.

A (destinatari)  Sig. Arian KRAJA – Segretario Generale – Ministero di Economia e Finanza

Sig . Enton DURO- Direttore Generale – Direzione Generale delle Imposte

Sig.ra Katrin TRESKA- Segretario Generale – Ministero di Giustizia

Sig.ra Arta MARKU- Procuratore Generale

e pc  Sig …

Egregi

all’istituzione della Presidenza della Repubblica è registrata con il nr prot. 12 / E  il 24.04.2019, la lettera del sig…, in cui presenta le preoccupazioni relative al trattamento dei crediti della clientela albanese verso Veneto Banka S.h. A.

Il signor… spiega che durante il periodo in cui è stato impiegato presso questa banca ha beneficiato di un prestito, mettendo un appartamento come garanzia. Il ricorrente sostiene che dopo il fallimento di  Veneto Banka, il signor… veniva segnalato come cattivo cliente e avveniva l’iscrizione del credito per il prestito ricevuto a favore di Veneto Banca – LCA – Italia che, dopo il fallimento di quest’ultima, è (sotto il controllo, ndr) dello stato italiano.

Attualmente è la società italiana di recupero crediti SGA spa ad essere impegnata nella riscossione di crediti in sofferenza verso Veneto Banca spa, in bancarotta in Italia .

Il ricorrente sostiene inoltre che la sua causa è oggetto di indagine che lui afferma come non ben analizzata.

Nella sua lettera… sostiene che Veneto Banka S.h. A. ha effettuato la procedura di modifica dell’iscrizione di garanzia (appartamento), contrariamente alla legislazione albanese e richiede alle istituzioni albanesi di chiarire alcune questioni che generano le sue preoccupazioni.
In queste condizioni incaricarvi del problema sollevato dal signor… è un campo delle Vs responsabilità.

Vi inoltriamo questa lettera ufficiale per trattarla con la massima attenzione

Grazie per la gentile collaborazione.

Segretario Generale della Presidenza
Ornela Zonja

* La gente in Albania si sta dimostrando molto sensibile al tema dell’inchiesta di VicenzaPiu.com che viene seguita oltre Adriatico come un casus pericoloso.

Ecco i titoli con le reazioni di alcuni dei principali media della repubblica albanese, alcuni nativi online e altri versione web dei cartacei, che hanno rilanciato anche l’ultima delle nostre puntate sull’inchiesta che stanno seguendo con attenzione sempre maggiore.

1 – Pamfleti.net

Mafia e bankave, “Veneto Bank” u shit, pasuritë e hipotekore të shqiptarëve përfunduan te rusët

La banca della mafia “Veneto Banka” è stata venduta, le attività ipotecarie albanesi sono finite con i russi

2 – Newsbomb.al

MAFIA IMOBILARE/ VENETO BANK U SHIT, POR PASURITË E SHQIPTARËVE KANË PËRFUNDUAR JASHTË VENDIT, SKANDALI PO HETOHET NGA PROKURORIA (LETRA E PRESIDENTIT- DOKUMENTET BANKILEAKS.COM)

Mafia immobiliare / Veneto Banka venduta, ma anche i beni albanesi si trovano fuori dal paese, lo scandalo è indagato dalla Procura (lettera del Presidente da bankileaks.com)

 

3 – Faxweb.al

Mafia Imobiliare/ Skandali me shitjen e Veneto Bank, nuk dihet se ku përfundojnë pasuritë e shqiptarëve

Immobiliare Mafia / Scandalo con la cessione di Veneto Banka, non si sa dove finiscano le attività degli albanesi

4 – Kohajone.com

Mafia imobilare/ Veneto Bank u shit, por pasuritë e shqiptarëve kanë përfunduar jashtë vendit

La mafia imobiliare / Veneto Banka è stata venduta, ma i beni degli albanesi sono finiti all’estero

5 – Dosja.al

Skandali me hipotekat e shqiptarëve, lidhja e ‘mbuluar’ e Veneto Banka me ishujt Cayman

Lo scandalo con i mutui albanesi, il collegamento “coperto” di Veneto Banka con le Isole Cayman

Giovanni Coviello (nato l'8-12-1950) è il direttore responsabile di ViPiu.it, nata come testata cartacea VicenzaPiù il 25 febbraio 2006, poi cresciuta dal 2008 con la sua versione web, che ha integralmente sostituito quella cartacea dal 1° gennaio 2016, e che, da due anni, ha assunto la denominazione attuale, non connotata geograficamente, a significare che il quotidiano web indipendente si occupa di notizie e approfondimenti su Veneto (focus Vicenza), Nord est in genere, Lazio con focus su Roma istituzionale e storica, Riviera di Ulisse e Monti Aurunci, Italia e uno sguardo su Europa e mondo. Dopo un'iniziale esperienza da ingegnere elettronico come ricercatore volontario universitario a Roma (1976) e il servizio militare in Marina Militare come ufficiale di complemento (Accademia di Livorno, 1976-78) ha maturato varie esperienze di vertice, nazionali e internazionali, nel settore dell'informatica (1978-1993), ha ricoperto cariche in Confindustria Roma e Apindustria Vicenza, quindi si è occupato di marketing e gestione sportiva di vertice (volley femminile di A1 a Roma e Vicenza) anche da vice presidente della Lega di Pallavolo Femminile di serie A, è stato direttore editoriale di un inserto di marketing internazionale su Pc Week (Mondadori Informatica), collaboratore di Espansione (Mondadori), per poi concentrarsi direttamente dal 2008 sulle edizioni giornalistiche. È giornalista professionista, ha curato vari libri e pubblicato direttamente, tra questi, “Vicenza. La città sbancata”, “BPVi. Bugie Popolari Vicentine”, “BPVi. Risparmiatori ingannati. L’azione di (ir)responsabiltà”, “Roi, la fondazione demolita”.