Ventottenne pregiudicato algerino fermato dalla Polizia di Stato con 6 grammi di cocaina in via della Pace a Vicenza

850
Pregiudicato arrestato dalla Polizia di Stato alcol e cibo marocchino
Polizia di Stato (immagine di repertorio)

Nella serata di giovedì 6 luglio gli agenti della Squadra “Volanti” della Questura di Vicenza, in Viale della Pace, durante il normale servizio di pattugliamento hanno individuato tale L. M., 28enne cittadino algerino, pregiudicato con a proprio carico precedenti penali e/o di Polizia per reati di varia natura e gravità, in particolare per spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo straniero, irregolare sul territorio nazionale e privo di Permesso di Soggiorno, alla vista della Polizia si affrettava a gettare un involucro di cellophane all’interno di un giardino privato, per poi darsi a precipitosa fuga in bicicletta nel tentativo di evitare il controllo.

Il gesto del pregiudicato veniva comunque notato dai poliziotti, i quali, dopo breve inseguimento, riuscivano a fermare il giovane nordafricano ed a recuperare il pacchetto. All’interno di questo venivano rinvenute confezioni di cellophane contenenti circa 6 grammi di cocaina.

L’uomo, pertanto, veniva condotto negli uffici di Viale Mazzini e, al termine delle attività di Polizia Giudiziaria, denunciato alla Procura della Repubblica per il possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In considerazione di quanto emerso e dei gravi precedenti a suo carico, pertanto, nei confronti di L. M. – in parallelo con l’iter giudiziario – il Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori (qui l’azione del questore Sartori dal suo insediamento in città e provincia, ndr) ha emesso un  Ordine di allontanamento dal territorio nazionale.