Vicenza, interventi della Guardia di Finanza contro l’illegalità: i complimenti di Zaia

173
blocchi frontiere
Luca Zaia

“Mi congratulo e ringrazio a nome di tutto il Veneto gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza che, disponendo su tutto il territorio provinciale un rafforzamento dei controlli di contrasto all’illegalità, hanno individuato e sequestrato migliaia di prodotti insicuri potenzialmente pericolosi per la salute, oltre ad essere lesivi degli interessi degli onesti imprenditori rispettosi della legge, e un quantitativo di stupefacenti già pronto per essere immesso nel mercato della morte”.

Con queste parole, il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, formula il suo apprezzamento per i risultati riportati dai militari delle Fiamme Gialle del capoluogo iberico che si sono resi protagonisti di interventi di lotta ai fenomeni di illegalità economico-finanziaria che hanno riguardato le principali arterie di collegamento di tutta la provincia e i principali centri cittadini, sottoponendo a controllo circa 80 veicoli e identificato oltre 150 persone.

“Rivolgo a tutte le Fiamme Gialle coinvolte il mio plauso e la mia gratitudine, che sono anche quelli dei veneti”, conclude il Presidente Zaia.