Volksbank investe sulle persone: nel 2024 previste 100 assunzioni

363
volksbank

Volksbank si prepara ad assumere 100 nuovi collaboratori, con un mix di giovani con e senza esperienza bancaria, figure con consolidate competenze e specialisti.

Nel 2023, la Banca ha selezionato e inserito nel proprio organico 114 collaboratrici e collaboratori, che hanno rafforzato sia gli uffici interni di Bolzano e Marostica, sia la rete di filiali. Delle 114 assunzioni totali, 66 sono state in Alto Adige, oltre 40 in Veneto e il resto in Trentino. Particolarmente rilevante è il dato degli under 30, che rappresentano circa il 55% dei neoassunti.

Nel processo di rafforzamento e crescita, la Banca ha previsto 100 nuove assunzioni per il 2024. Per Volksbank la diversità di capacità e competenze rappresenta un valore aggiunto. L’obiettivo è trovare il ruolo più adatto per i collaboratori, valorizzando le loro competenze e capacità e offrendo percorsi mirati di sviluppo professionale. Il contatto personale con i clienti e i collaboratori resta centrale. Parallelamente si sfruttano le potenzialità della digital transformation: questa interazione tra tecnologia e professionalità dei collaboratori consente di offrire ai clienti elevati standard qualitativi e un servizio altamente professionale e su misura. 

Continua anche il percorso di Volksbank verso la valorizzazione delle diversità, che sarà portato avanti per promuovere la conciliazione tra lavoro e famiglia. “Come datore di lavoro, per Volksbank è fondamentale avere collaboratrici e collaboratori con diverse competenze specialistiche e punti di forza: valorizziamo i talenti e troviamo per loro il ruolo più adatto, sfruttando al meglio le loro potenzialità. Siamo consapevoli che il vero valore di una organizzazione sono le persone e per questo motivo continueremo a promuovere la diversità e l’inclusione in azienda”, afferma Ilse Steurer, Responsabile Human Resources di Volksbank.

L’impegno della Banca è riconosciuto su vari fronti da enti certificatori esterni: Volksbank ha ottenuto anche nel 2023 la certificazione audit famigliaelavoro come riconoscimento dell’attenzione alla parità di genere e alla politica del personale orientata alla famiglia. Sul fronte dei temi di diversità ed inclusione, nel 2022 Volksbank è stata la prima Banca regionale ad aver ottenuto la certificazione sulla parità di genere, che è stata riconfermata anche nel 2023. Di recente, la Banca ha lanciato un programma interno di Empowerment femminile, che mira a rafforzare il genere femminile e che supporta le collaboratrici che hanno voglia di crescere nel potenziamento delle proprie capacità e nel loro sviluppo professionale.