Volksbank: utile netto di oltre 101 milioni di euro e dividendi per 32 milioni di euro

273
volksbank

Si è tenuta presso la Fiera di Bolzano l’Assemblea soci di Volksbank, che ha approvato il bilancio di esercizio 2023 e un dividendo pari a € 67 centesimi per azione. I soci potranno anche optare per il pagamento del dividendo con assegnazione di azioni Volksbank. 

L’Assemblea Volksbank del 20 aprile 2024 ha registrato la partecipazione di circa 600 soci, ed ha approvato come primo punto all’ordine del giorno il bilancio di esercizio 2023, con un utile netto di oltre 101 milioni di euro. È stata altresì deliberata la ripartizione dell’utile con la distribuzione di un dividendo lordo in contanti pari a 67 centesimi di euro per azione per coloro che detenevano azioni Volksbank alla data dell’11 aprile 2024 (c.d. record date). Il dividendo 2024 è in crescita rispetto al dividendo pari a 62 centesimi di euro per azione dello scorso anno. 

La delibera assembleare consente ad ogni azionista di optare anche per ricevere il dividendo in azioni, provenienti dal portafoglio della Banca, nel rapporto di n. 1 azione ogni 14 azioni detenute alla record date e comunque entro il limite massimo complessivo di 400.000 azioni Volksbank. A tal fine i soci interessati possono rivolgersi, dal 22 aprile al 9 maggio 2024, ad una delle filiali della Banca per sottoscrivere l’apposito modulo. I dettagli dell’operazione sono consultabili nel “Documento informativo” pubblicato sul sito della BancaIl dividendo verrà accreditato in data 17 maggio 2024 in entrambe le modalità di pagamento, denaro o azioni.

Al fine di incrementare la liquidità delle azioni della Banca sulla piattaforma di negoziazione Vorvel, l’Assemblea ha altresì conferito al Fondo acquisto azioni proprie della Banca ulteriori 3,5 milioni di euro di provvista, in modo che la società terza indipendente incaricata continui a supportare la liquidità dell’azione della Banca nel periodo intercorrente tra il 1° ottobre 2024 (quando scade la delibera presa nell’Assemblea del 1 aprile 2023) ed il 30 settembre 2025, attraverso acquisti al prezzo di mercato sulla piattaforma di negoziazione Vorvel.

L’Assemblea ha anche approvato la proposta di procedere, nel periodo intercorrente tra settembre e ottobre 2024, all’assegnazione gratuita ai soci delle azioni Volksbank nel rapporto di n. 1 azione ogni n. 30 azioni detenute. Al prezzo di contrattazione attuale, pari a 8,96 euro per azione, con l’assegnazione gratuita si distribuirebbero 1,65 milioni di azioni per un controvalore di circa 15 milioni di euro (pari a circa 30 centesimi per azione detenuta).

Da ultimo, l’Assemblea ha deliberato l’aggiornamento del Regolamento che disciplina il limite al cumulo degli incarichi che possono essere detenuti in società terze contemporaneamente con il mandato di sindaco presso la Banca, ha preso atto della Relazione sull’attuazione delle Politiche di remunerazione 2023 ed ha approvato le Politiche di remunerazione ed incentivazione di Gruppo 2024.

Nel corso dell’Assemblea, il Presidente ha inoltre spiegato ai soci le motivazioni che hanno portato il  CdA del 12 aprile 2024 ad approvare il passaggio alla nuova modalità di negoziazione prevista da Vorvel (Gate 3), che avverrà con decorrenza dall’avvio del prossimo periodo di Osservazione.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, Lukas Ladurner, ha commentato: “Siamo estremamente soddisfatti dei risultati che la Banca ha registrato nel 2023, che sommati ai già ottimi bilanci 2021 e 2022, ha cumulato nel triennio 247 mln € di utile dopo le imposte (con una media di oltre 82 mln euro all’anno). Le scelte strategiche effettuate con l’insediamento della nuova governance hanno portato i loro frutti, posizionando Volksbank come una delle banche più solide ed efficienti a livello nazionale, come dimostrano gli eccellenti indicatori reddituali e patrimoniali. Riconfermiamo in sostanza le formule di remunerazione dei soci presentate con successo lo scorso anno. La Banca è in grado di remunerare i propri soci con oltre 50 milioni di euro: 32 mln euro in dividendi, 15 mln euro con l’assegnazione gratuita di 1 azione ogni 30 possedute ed il continuato sostegno alla liquidità del titolo per 3,5 milioni di euro. Nel complesso è un pacchetto di oltre 1 euro per azione detenuta, con un rendimento a due cifre. 

Siamo fiduciosi anche per il futuro, in quanto riteniamo di aver impostato l’operato della Banca per dare – anche nel nuovo contesto di mercato – soddisfazioni costanti agli azionisti che intendono supportarci, sia in termini di remunerazione, che in termini di andamento del titolo. Tengo a sottolineare come dal 30 ottobre – data di effettuazione del buy back – di fatto i soci che intendono liquidare l’azione riescono a farlo in poco tempo e che da 18 mesi l’azione BPAA è la più scambiata sulla piattaforma Vorvel, ed ora anche negozia al massimo della banda di inserimento ordini con una buona richiesta in acquisto da parte degli investitori che si sono sostituiti al liquidity provider. Con il passaggio al Gate 3, comparto introdotto dal 1° gennaio 2024, che è ideale per le Azioni che hanno un buon equilibrio tra ordini in vendita e in acquisto, prendiamo atto di questa consolidata situazione e diamo come emittente un contesto che garantisce uno scambio ancora maggiore per effetto di un re-pricing entro ogni 60 giorni e/o almeno 0,5% del capitale scambiato”.