Buona Pasqua da VicenzaPiù e ViPiu.it a tutti quelli che possono gioire degli auguri e a tutti quelli che vogliono una buona… informazione

679

Auguri di Buona Pasqua a tutti… quelli chi ancora li vogliono.

La Pasqua, infatti, è una festa religiosa cristiana che celebra la risurrezione di Gesù Cristo, avvenuta, secondo le Scritture, il terzo giorno dopo la sua crocifissione al Calvario. La data della Pasqua varia ogni anno in quanto si basa su un calcolo che coinvolge il ciclo lunare e il calendario gregoriano. Oltre al suo significato religioso, la Pasqua è anche un’occasione per riunioni familiari, pranzi festivi e, in molte culture, la tradizione di regalare uova di Pasqua, simbolo di vita e rinascita.

Tuttavia, nonostante la natura festiva della Pasqua, ci sono persone e gruppi che possono soffrire durante questo periodo:

1. Persone in lutto o che hanno perso i propri cari, fisicamente o moralmente: la Pasqua, essendo per molti un momento di riunione familiare e festeggiamenti, può essere particolarmente difficile per chi ha recentemente perso, per morte o allontanamento di qualunque tipo, un familiare o un amico, poiché la loro assenza si fa sentire di più.

2. Senza fissa dimora e indigenti: mentre molti si godono i pranzi festivi, le persone senza un tetto o in condizioni di povertà possono sentirsi ancora più isolate e dimenticate, specialmente in una festività che enfatizza la comunità e la condivisione.

3. Chi soffre di solitudine o depressione: le festività possono esacerbare i sentimenti di solitudine e depressione per chi è lontano dalla famiglia o non ha reti di supporto sociale.

4. I rifugiati e gli immigrati: per chi è lontano dalla propria terra natale e dalle proprie tradizioni, la Pasqua può evocare sentimenti di nostalgia e dislocamento.

5. Animali: Durante la Pasqua, la domanda di coniglietti, pulcini e altri piccoli animali come regali può aumentare. Purtroppo, molti di questi animali vengono abbandonati o trascurati una volta svanita la novità, soffrendo a causa della mancanza di cure appropriate.

6. Operatori dei servizi essenziali: medici, infermieri, soccorritori e altri che lavorano durante le festività per mantenere funzionanti servizi essenziali possono sentirsi stressati e stanchi, sacrificando il proprio tempo con la famiglia per il bene della comunità.

Queste situazioni richiamano l’importanza della sensibilità, del sostegno e dell’inclusione durante i periodi festivi, ricordandoci che mentre alcuni celebrano, altri possono affrontare sfide significative.

Auguri di Buona Pasqua, quindi, a tutti… quelli che ancora li vogliono e, per abbracciare quelli che li vogliono e quelli che nelle feste non vogliono o possono gioire li aspettiamo qui dal 2 aprile. Se vogliono incontrare chi lavora per una buona informazione.

Contrà Vittorio Veneto, n. 68, lo shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu
Contrà Vittorio Veneto, n. 68, lo shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu

Contrà Vittorio Veneto, n. 68: apre lo shop & meeting point di VicenzaPiù Viva e di ViPiu.it per stare in contatto sempre di… Più

Vi invitiamo a venirci a trovare, dopo Pasqua, nella nostra nuova sede fisica, lo Shop & Meeting Point di VicenzaPiù e ViPiù.it) in Contrà Vittorio Veneto 68, tra Ponte degli Angeli e il Patronato Leone XIII.

Qui potrete acquistare anche gli arretrati del nostro mensile, che ora trovate in ben 115 edicole di Vicenza e  dintorni, online per gli abbonati (clicca qui) oltre che alle biglietterie dei club sportivi con noi convenzionati, presso associazioni cittadine e della provincia e in occasione di eventi), vi sarà possibile comprare le copie dei nostri libri, anche quelli non più in libreria ma solo sul nostro shop e su Amazon, e potrete consultare su computer tutte le 281 copie dei VicenzaPiù dal 2006 al 2015 e sfogliare le copie dei libri esauriti, di cui abbiamo, ovviamente conservato alcune copie, oltre a quelle che trovate in Bertoliana.

Ma nello Shop & Meetting Point VicenzaPiù e ViPiù.it in Contrà Vittorio Veneto 68, dove ci sarà anche una cassetta esterna per vostri scritti, potrete spesso trovare una e/o uno di noi per sottoporci problemi che riguardino la comunità e raccontarci storie, magari, e soprattutto, belle.