Campo Marzo, ancora denunce per violazione dell’ordinanza del Prefetto di Vicenza

326

Controlli straordinari a Campo Marzo. Ancora denunce per violazione dell’ordinanza del Prefetto di Vicenza, e rinvenimento di sostanza stupefacente.

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Vicenza, unitamente a quelli della locale Stazione, con il supporto di personale della Compagnia di Intervento Operativo del 4° Battaglione Carabinieri “Veneto” di Mestre e del Nucleo Cinofili Carabinieri di Torreglia (PD), nel pomeriggio del 24 ottobre 2019, nel corso di un servizio nell’area di Campo Marzo finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e prevenzione dei reati contro il patrimonio, procedevano al controllo e successivo deferimento di H.E.E 23enne e K.I 25enne, entrambi di nazionalità nigeriana in Italia senza fissa dimora, per violazione della recente ordinanza a firma del Prefetto di Vicenza che fa divieto di stazionamento in Campo Marzo e nelle zone limitrofe a quei soggetti che, nell’area in questione, si erano in precedenza resi responsabili di reati in materia di sostanze stupefacenti, contro la persona, danneggiamenti, divieto esteso anche ai loro accompagnatori, e di G.B 31enne residente a Montecchio Maggiore per inottemperanza al divieto di ritorno nel comune di Vicenza.

Nel corso del servizio, inoltre, l’unità cinofilia permetteva di rinvenire occultati nel terreno n. 17 involucri di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di gr. 184,00
I controlli nell’area in questione proseguiranno anche nei prossimi giorni.