Cane antidroga da 20 mila euro, “Civici con Possamai” e PD: “Il  simbolo dei fallimenti sulla sicurezza di Rucco” 

910
Aria, cane antidroga della Polizia locale di Vicenza
Aria, cane antidroga della Polizia locale di Vicenza

Per cercare di difendere il proprio fallimentare bilancio sulla sicurezza, Rucco si ostina a difendere una scelta assurda: gli oltre 20 mila euro dei contribuenti sprecati per mantenere un cane antidroga che fin qui non è servito a niente. Contento lui… Ai cittadini su queste materie interessano solo due cose: che si renda la città più sicura, e che non si sprechino soldi pubblici con iniziative poco serie. La storia un po’ comica del cane Aria è invece il simbolo di un’amministrazione incapace”. Lo dicono, nella nota congiunta che pubblichiamo, Sandro Pupillo per la lista Civici con Possamai e Federico Formisano per il Partito Democratico.

Tav vicenza, Sandro Pupillo
Sandro Pupillo

Avevamo denunciato più volte i costi assurdi di un’operazione che non ha portato a nessun risultato concreto – spiegano Pupillo e Formisano -. Un’amministrazione seria avrebbe risposto che è stato un esperimento non riuscito. Può succedere. Rucco invece continua a difendere con sprezzo del ridicolo un progetto nato male e proseguito peggio. Il povero cane fin dall’inizio ha avuto problemi: è stato necessario ricoverarlo in una costosa pensione specializzata, costata migliaia di euro; poi è venuto fuori che poteva scovare la droga ma solo negli spazi chiusi, non sulle persone. Cosa, questa, inutile a Campo Marzo. Ed ecco allora la novità di un anno fa: un corso di addestramento ulteriore. Il costo? Altri 10 mila euro.  E, finalmente, la certificazione ottenuta solo tre settimane fa. Totale: per l’incolpevole quadrupede, a cui va tutta la nostra simpatia, Rucco ha speso oltre 20 mila euro, senza fin qui risultati concreti. È davvero una scelta vincente, come ripete il sindaco uscente? Lo diranno i cittadini”.

Federico Formisano
Federico Formisano

Ma la vicenda di Aria è solo il simbolo di un fallimento pieno sul fronte della sicurezza, e su aspetti molto più seri – concludono Pupillo e Formisano –. La città conosce oggi forme di degrado che preoccupano. Le ricette del sindaco uscente, semplicemente, non hanno funzionato. E continuare a raccontare frottole non basterà, come prova a fare Rucco. Dalla polemica inutile e falsa sugli asili nido gratis alla pubblicità ingannevole sul PNRR, ai mirabolanti successi di fantasia del povero cane antidroga”.

Lista Civici con Possamai e Federico Formisano per il Partito Democratico


La delibera per il corso di addestramento da 10 mila euro:
Documenti consultabili con i costi mensili (parziali) e di addestramento:

Qui tutta o quasi la storia in divenire delle elezioni amministrative Vicenza 2023