Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2019-2021, “Luci ed ombre” in un convengo a Vicenza di Anaao Assomed Veneto

279
anaoo Assomed ccnl 2019-2021

Si è tenuto oggi presso Aula Gresele dell’ULSS 8 Berica a Vicenza, il convegno CCNL 2019-2021, organizzato da Anaao Assomed Veneto – Associazione dei Medici e Dirigenti Sanitari – per evidenziare tutte le novità del nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2019-2021, in termini di incrementi economici e situazioni normative contrattuali del personale con riferimento ad orari di lavoro, pronte disponibilità e turni. Tematiche calde che avranno delle ricadute sul clima organizzativo aziendale.

Le fughe dei medici e dirigenti sanitari dagli ospedali pubblici, anche della Regione Veneto, e le difficoltà nel loro reclutamento trovano riscontro in molte cause e tra queste anche quelle legate al disagio lavorativo e al progressivo incremento del tempo lavoro a sfavore del tempo famiglia/libero. 

“Il nuovo CCNL 2019-2021, ancora nella sua veste di ipotesi – ha dichiarato Luca Barutta, segretario Regione Veneto Anaao Assomedprova a porre un limite a questa deriva. Introducendo disposizioni attuative e di salvaguardia miranti a portare un sostanziale miglioramento al clima organizzativo di ciascuna azienda riducendo di fatto il disagio lavorativo e l’eccessivo carico lavorativo”.

Un progetto ambizioso che con il maggior coinvolgimento delle Regioni, voluto da questo nuovo contratto, si vuole attuare in tutte le aziende sanitarie italiane e soprattutto della Regione Veneto.