CDX a Vicenza propone delibera sui Consigli di quartiere. Civici per Possamai: “Minoranza copia centrosinistra… male, ma li vogliamo nati dal basso”

1319
Elia Pizzolato, Benedetta Ghiotto e Massimo Bardin, gruppo consiliare Civici con Possamai
Elia Pizzolato, Benedetta Ghiotto e Massimo Bardin, gruppo consiliare Civici con Possamai
I Civici per Possamai intervongono sul tema dei Consigli di quartiere subito dopo che l’ex maggioranza di centrodestra ha presentato, come si legge sulla stampa locale cartacea, a cui riserva tipicamente (e con grande sensibilità per l’informazione indipendente…) le sue comunicazioni, ha presentato una proposta di delibera proprio sui Consigli di quartiere. Immediata la replica dei Civici per Possamai che fanno rilevare in una loro nota, inviata a tutti da Massimo BardinBenedetta Ghiotto e Elia Pizzolato, (da sx nella foto ViPiu.it), concordemente con i direttivi di Vinova e Daip, che “è apprezzabile che la ex maggioranza di CDX, che ha dimenticato i quartieri nei cinque anni precedenti dell’amministrazione Rucco, oggi supporti le intenzioni della maggioranza di CSX addirittura proponendo una delibera sui consigli di quartiere. Dopo cinque anni di sonno, finalmente anche il CDX, anche quello che si diceva ‘civico’, riconosce l’importanza di coinvolgere la città con strumenti partecipativi“.
Ma i consiglieri di Civici con Possamai rimandano al mittente la proposta della minoranza perché “non si tratta di.mettere in piedi di nuovo le circoscrizioni, cosa tra l’altro impossibile per legge, ma di favorire attraverso i consigli di quartiere, la partecipazione e la cittadinanza attiva  dei cittadini. Non si tratta nemmeno di fare la gara a chi arriva prima a proporre una delibera, ma è necessario lavorare con qualità, pensiero e competenza con uno sguardo che sia davvero civico“.
I consiglieri di Civici per Possamai affermano, quindi, di voler dare continuità a quanto detto in campagna elettorale e scritto nelle linee programmatiche, “ma in un’ottica sempre che non viene calata dall’alto, ma dal basso e partendo dai cittadini. Dunque la delibera di iniziativa consigliare non è meramente l’esercizio di copia e incolla di regolamenti sui consigli di quartiere magari di altre città ma sarà il frutto di un percorso di ascolto e di coinvolgimento dei quartieri che noi stiamo già portando avanti e continueremo a fare. La delibera sarà un punto di arrivo di un percorso. Non un punto di partenza“.
I Civici per Possamai chiudono sarcasticamente la nota ringraziando il CDX per l’appoggio alle iniziative programmatiche della maggioranza e assicurano che non mancherà da parte loro “il coinvolgimento anche delle minoranze nella costruzione di un percorso che porti alla nascita dei consigli di quartiere. Il consiglio deve infatti mirare a mettere al centro la conoscenza reciproca, l’ascolto delle problematiche, ma anche e soprattutto  la positiva valorizzazione delle proposte e delle peculiarità del singolo quartiere. Il fine politico è quello di implementare una reale partecipazione dal basso dei cittadini in modo che ognuno si senta parte di una comunità in sviluppo“.