Al Company 1° dibattito organizzativo e programmatico dell’UGL di Vicenza: gli impegni del segretario Fabio Martini con Conforti, Accetta e La Mantia

818
Convegno UGL di Vicenza, da sx Fabio Martini, Luciano Conforti, Antonio Accetta e Germana La Mantia
Convegno UGL di Vicenza, da sx Fabio Martini, Luciano Conforti, Antonio Accetta e Germana La Mantia

Lunedì 18 dicembre si è svolto al Company di Vicenza il primo dibattito organizzativo e programmatico dell’UGL (Unione generale del Lavoro) di Vicenza tra i quadri dirigenti sindacali attivi sul territorio e nelle diverse categorie, come precedentemente annunciato in occasione del quinto congresso dell’UGL tenutosi il 30 giugno 2023.
Al termine del congresso, il Segretario provinciale dell’Unione Generale del Lavoro, Fabio Martini, eletto durante l’evento, aveva recepito le richieste e gli input provenienti dai congressisti, garantendo che l’Unione di Vicenza avrebbe intrapreso un percorso di aggiornamento e formazione sul campo per la nuova classe dirigente a tutti i livelli, come già emerso nei congressi di categoria e confermato durante l’assise provinciale dell’Unione.

UGL Vicenza, 60 anni di storia
UGL Vicenza, 60 anni di storia

In conseguenza di ciò, è stato necessario monitorare attentamente questa realtà e adattare la numerosa e complessa classe dirigente, proveniente dalle diverse fasi elettive, alle esigenze di una popolazione eterogenea impiegatizia, operaia, agricola e addetta ai servizi. Questo adeguamento è stato ulteriormente mirato a rispondere in modo più specifico alla vasta e diversificata presenza sul territorio vicentino in tutte le categorie della società produttiva locale.
Durante il congresso, aperto dal Segretario Fabio Martini in una sala completamente gremita, è stato celebrato il sessantesimo anniversario dell’UGL, nata a Vicenza grazie ad Antonio Accetta, appena nominato Presidente Onorario UGL del Veneto. Martini ha spiegato l’obiettivo dell’incontro: individuare un sistema organizzativo più fluido e snello mirando a trovare colleghi-dirigenti in grado di unire le diverse realtà lavorative di molte categorie. Il Segretario ha sottolineato l’importanza di qualità quali l’onestà e la credibilità dei dirigenti, promettendo di soddisfare le richieste e le aspettative entro il prossimo congresso.

Targa ad Antonio Accetta, Presidente regionale Onorario del Veneto
Targa ad Antonio Accetta, Presidente regionale Onorario del Veneto

Successivamente, il Segretario Generale UGL Veneto, Luciano Conforti, presente insieme a Germana La Mantia, segretaria regionale del Terziario, e a tanti altri delegati, tra cui Antonio di Pierro della segreteria Ugl di Vicenza, che ci ha assistito durante l’evento,  ha illustrato le novità a livello regionale a partire dal 1° gennaio 2024, confermando la corretta attribuzione di un’indennità alla dirigenza dell’UGL. Ha chiarito che le categorie devono rispondere all’UTL, mentre il confederale mantiene i contatti con tutte le istituzioni. Durante la sessione di domande e richieste, il Segretario Fabio Martini ha risposto in modo esaustivo agli interventi, alcuni anche accalorati, concludendo così il primo dibattito organizzativo e programmatico dell’Unione di Vicenza.