Comune di Vicenza cerca dirigente per “Mobilità, trasporti e infrastrutture” e due funzionari tecnici. Effetto caso Fichera e ritorno da Padova di Carlo Andriolo?

1299
Comune di Vicenza cerca dirigenti e funzionari tecnici
Comune di Vicenza cerca dirigenti e funzionari tecnici

Il Comune di Vicenza ci informa con una nota che ha pubblicato due avvisi di mobilità volontaria per la copertura di un posto di dirigente tecnico a tempo indeterminato e di due posti di funzionario tecnico ad elevata qualificazione a tempo indeterminato.

La ricerca è probabilmente da associare alle esigenze legate ai fondi del PNRR e, specialmente per i due funzionari, allo stop prudenzialmente imposto alla gestione dei bandi relativi da parte dell’ing. Giovanni Fichera, attualmente indagato per “turbativa d’asta” dalla magistratura vicentina.

Entrambi gli avvisi sono rivolti a tecnici già dipendenti di pubbliche amministrazioni in analoghi inquadramenti per cui voci di corridoio già sussurrano del possibile ritorno a Vicenza di collaboratori dell’era Variati “migrati” a Padova all’arrivo di Rucco (vedi interrogazione dell’epoca “Dirigenti in fuga” di Adesso in poi a firma di Giovanni Selmo, oggi assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica nella giunta Possamai, ndr).

Il dirigente tecnico, per il quale gira già il nome di Carlo Andriolo, anche lui tra i “migranti” a Padova dove ricopre proprio il ruolo di Dirigente alla Mobilità dopo esserlo stato a Vicenza, sarà assegnato, in prima istanza, al servizio Mobilità, trasporti e infrastrutture.

Per quanto riguarda i funzionari tecnici, dovranno essere in ruolo da almeno tre anni nel medesimo profilo professionale e aver svolto incarichi di Rup (Responsabile unico del procedimento) nell’ambito delle materie dei lavori pubblici e delle infrastrutture, settori in cui, come detto, si evidenziano maggiormente le esigenze per i progetti del PNRR rese più critiche dal caso Fichera della cui collaborazione, pur nella ovvia e doverosa presunzione di innocenza, palazzo Uffici deve fare, intanto, a meno per ruoli connessi alle ipotesi di reato.

Le candidature, informa il Comune di Vicenza, vanno presentate entro il 18 settembre esclusivamente online sul portale InPA, all’indirizzo https://www.inpa.gov.it, mentre sono consultabili qui gli avvisi, con i requisiti richiesti e le altre informazioni utili alla partecipazione alle selezioni.

——

Qui tutti i comunicati ufficiali del Comune di Vicenza