Con “Garanzia Futuro” il Gruppo Cassa Centrale consolida la sua partnership con SACE per sostenere la crescita e la transizione sostenibile delle imprese italiane

434
fondato sul bene comune fitch Alluvione Emilia Romagna gruppo cassa centrale Anfir Prestipay neam

Il Gruppo Cassa Centrale rafforza la collaborazione con SACE sottoscrivendo la convenzione “Garanzia Futuro” con l’obiettivo di favorire e sostenere il processo di crescita delle imprese in Italia e sui mercati globali.

L’accordo “Garanzia Futuro” consente alle Banche del Gruppo di mettere a disposizione delle imprese la garanzia di SACE con una copertura pari al 70%, per sostenere operazioni di rilievo strategico per l’economia del Paese, sotto i profili dell’internazionalizzazione, della sicurezza economica e dell’attivazione di processi produttivi e occupazionali in Italia.

I finanziamenti saranno concessi per investimenti, già sostenuti o ancora da sostenere, o per esigenze di capitale circolante, che rientrino nelle macrocategorie individuate da SACE. Tra queste: infrastrutture (prioritarie, energy, idriche, sociali o digitali), sviluppo di aree economicamente svantaggiate, riduzione del rischio sismico e idrogeologico, filiere strategiche, innovazione tecnologica e digitale, e imprenditoria femminile.

La nuova convenzione – che si aggiunge a “Garanzia Green”, già stipulata in precedenza tra Gruppo Cassa Centrale e SACE – conferma ancora una volta l’impegno nel finanziare la transizione sostenibile delle aziende, l’innovazione, la competitività del Paese e delle imprese italiane nel mondo, i livelli occupazionali attraverso nuovi strumenti e un’offerta sempre più articolata.

“Il nostro supporto agli investimenti delle imprese, soprattutto delle PMI, e all’economia italiana è diventato strutturale con Garanzia Futuro – ha dichiarato Daniela Cataudella, Head of Dynamic Business Solutions di SACE.  ­– Fare squadra con il Gruppo Cassa Centrale rappresenta un importante tassello per continuare a supportare le aziende italiane nella transizione verso la sostenibilità e l’innovazione, così da renderle sempre più competitive sia in Italia che all’estero”.

“La partnership ormai consolidata con il Gruppo SACE, grazie anche alla stipula di questa ulteriore convenzione, ci consente di sostenere in maniera ancora più concreta investimenti utili per lo sviluppo e la crescita delle PMI italiane, a conferma della capacità del Gruppo Cassa Centrale di saper rispondere alle esigenze, sempre mutevoli, delle imprese. Rinnoviamo così il nostro impegno a favorire i diversi processi di transizione sostenibile e digitale delle aziende, in grado di aumentarne la competitività con un impatto diretto sul tessuto economico del Paese” – commenta Letterio Merlino, Chief Lending Officer di Cassa Centrale Banca.