Concorso Cappeller, premiati gli alunni che hanno partecipato alla prima edizione del premio istituito dalla nota azienda vicentina

896
Concorso Cappeller cartigliano

Sono stati decretati i vincitori del Concorso Cappeller e premiati durante una cerimonia conclusiva a Villa Morosini di Cartigliano, in provincia di Vicenza. Si tratta del premio istituito dalla fondazione della Cappeller Spa SB ed inerente alle tematiche legate alla produzione meccanica, all’automazione meccatronica e alla storia di successo delle imprese venete.

Alla prima edizione hanno partecipato 12 gruppi di studenti per un totale di 46 giovani provenienti da 7 istituti tecnici superiori distribuiti tra Bassano del Grappa, Breganze, Padova, Castelfranco Veneto, Schio e Camposampiero. I lavori sono stati valutati da un comitato tecnico composto da Vladimiro Fiorese, dal fondatore e curatore della collana Storie d’Impresa (Maggioli Editore), Claudio Ruggiero, da Alessandro e Ilenia Cappeller.

Ad aggiudicarsi i premi da 100 euro a ogni studente e 8.500 euro divisi tra le tre scuole, sono stati Simone Parolin, Christian Montecchio Cappelletto, Matteo Michieletto ed Eddy Rampado dell’IPSIA Galileo Galilei di Castelfranco Veneto; Davide Cerantola, Matteo Scalco, Leonardo Gobbo e Marco Frigo dell’I.I.S Scotton di Bassano del Grappa; Riccardo Zorzi, Nicolò Ronzani, Marco Tosin, Jacopo Grassani e Manuel Dalla Valle dell’I.I.S Scotton di Breganze.

“Il Concorso Cappeller, alla sua prima edizione, dimostra già di essere un’altra iniziativa originale promossa dall’azienda di Cartigliano, capace di stimolare tanti giovani studenti a mettersi in gioco in una duplice attività: realizzare un elaborato inerente alla meccanica, alla meccatronica e all’automazione e raccontare la storia di un’impresa del territorio”, ha commentato l’assessore al Lavoro della Regione Veneto, presente alla premiazione, Elena Donazzan.