Due romeni sono stati arrestati a Vicenza dalla Polizia perché destinatari di un ordine di carcerazione per violenza sessuale emesso dalla Procura della Repubblica di Ragusa a seguito di una condanna a 1 anno e 8 mesi di reclusione.

Lo rende noto la Questura di Vicenza che ha spiegato come la posizione dei due romeni arrestati sia emersa nel corso delle attività di prevenzione e di controllo nell’ambito della manifestazione fieristica Vicenzaoro.

le attività erano state concordate temo fa in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica e disposte con Ordinanza dal Questore della Provincia di Vicenza, Paolo Sartori.

Il personale della Questura era intento a effettuare specifici controlli sulla posizione degli addetti impegnati nelle attività di montaggio degli stand per la manifestazione fieristica  quando sono emersi rilevanti riscontri su due cittadini romeni che consentivano al personale della Squadra Mobile di procedere al loro arresto.

“Gli stessi soggetti – informa una nota di Viale Mazzini -, dopo specifici accertamenti di Polizia, risultavano destinatari di un Ordine di Carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, dovendo espiare entrambi la pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione, per violenza sessuale.

I due romeni arrestati, al termine delle attività di Polizia Giudiziaria, sono stati trasferiti presso la Casa Circondariale San Pio X di Vicenza, per l’espiazione della pena”.