Il veneto Luca De Carlo presidente della Commissione Agricoltura, Turismo, Commercio e Industria

1392
Luca De Carlo atto vandalico disturbi alimentari
Luca De Carlo

Ruolo prestigioso per il senatore e coordinatore veneto di Fratelli d’Italia Luca De Carlo, che questa mattina è stato eletto presidente della Nona Commissione – Industria, commercio, turismo, agricoltura e produzione agroalimentare.

“Questa elezione è per me un grandissimo onore, sia per il ruolo che vado a ricoprire sia per la stima che i colleghi mi hanno dimostrato assegnandomi questo incarico”, commenta De Carlo eletto con 14 voti, due in più della maggioranza assoluta della commissione e 8 astenuti.

“Con l’individuazione dei presidenti delle commissioni ieri alla Camera e oggi al Senato, abbiamo completato anche gli organi del Parlamento e possiamo così accelerare ancora di più il nostro lavoro per la nazione.

Non sarà un impegno facile, visto che la riforma di accorpamento delle Commissioni ha riunito molte deleghe pesanti come agricoltura, turismo, commercio e industria, ma sono certo che i rapporti con il Governo e in particolare con i ministri di riferimento della Nona Commissione ci porteranno a fare un buon lavoro per le famiglie e le imprese italiane.

Siamo pronti ad occuparci dei temi cari al tessuto produttivo di questa nazione: oggi inizia un nuovo capitolo a favore di chi produce lavoro ed economia. Questo Governo vuole rappresentare uno Stato che favorisce l’imprenditoria, chi crea lavoro e chi vuole lavorare”, conclude il senatore veneto.

Le nomine di oggi hanno interessato altri due politici del Veneto e in particolare del Vicentino, come Daniela Sbrollini e Mara Bizzotto.