Le giornate Internazionali dei diritti della Donna di “Di fuoco e d’Ombra” a cura dall’associazione culturale l’IdeAzione di Vicenza

458
Di fuoco e d'Ombra
Di fuoco e d'Ombra

E dopo le presentazioni avvenute in questo mese nei comuni di Breganze, Montecchio e Vicenza nel contesto delle iniziative per la giornata Internazionale dei diritti della Donna, l’evento “Di fuoco e d’Ombra” prodotto dall’associazione culturale l’IdeAzione di Vicenza, sarà riproposto anche il 24 a Monteviale e il 25 a Cavazzale di Monticello Conte Otto sempre di marzo

Non solo per un cortometraggio che ha coinvolto oltre settanta persone per un’opera di cui essere fieri e non solo per l’accoglienza ricevuta il 3 settembre scorso nell’ambito del 78° festival del Cinema di Venezia ma anche per l’emozionante presentazione dell’omonimo libro scritto da Rossella Menegato e Manuela Brocco dal quale lo stesso cortometraggio si è ispirato con la sceneggiatura di Di fuoco e d’Ombra scritta da Rossella Menegato.

Un enigma che in trenta minuti verrà svelato da un vecchio saggio. Una decina di giovani ragazze che dialogheranno con altrettante donne evocate dal lontano passato. Una città misteriosa, dove angoli suggestivi evocheranno presenze lontane in un’avvicendarsi di chiaroscuri e di avvenimenti che condurranno alla soluzione del mistero.

E poi c’è l’altra storia, quella poco conosciuta, solo sussurrata, a volte scomoda. Quella vissuta dalle donne. Protagoniste inascoltate di tutti gli eventi, anche quelli più tragici. Voci del passato che ritornano per testimoniare disagi sociali, passioni amorose, rivoluzionarie o religiose, la libertà e il dominio, il ruolo della donna all’interno della società, la lotta contro qualsiasi forma di sopruso e la guerra.Nel libro invece, le due autrici basandosi su fonti storiche ma rivisitandole in chiave narrativa, raccontano le vicende di trentatre donne vicentine, dall’epoca romana fino alla metà del Novecento, che consentono di gettare uno sguardo forse meno convenzionale sulla storia cittadina ma anche sulla storia con la S maiuscola. Sono donne dal temperamento forte, deciso, a volte irruento, animate da una passione che si declina nelle forme più diverse: amorosa, relisiosa, artistica o politica. Donne di fuoco dunque. Alcune presentano il loro animo nobile e virtuoso, altre sono ambigue, scaltre e vendicative, con parecchie zone…d’ombra.

Arrivederci quindi ai prossimi 24 e 25 marzo: buona nuova occasione per i ritardatari !