Luciana Traetta nuovo Direttore del carcere di Vicenza, Maltauro presenta una richiesta di audizione in commissione consiliare: “Impostare subito un dialogo positivo”

230
carcere di Vicenza Luciana Traetta
Carcere di Vicenza

“Ho accolto con grande piacere – dichiara Jacopo Maltauro, già Presidente della commissione pari opportunità 2018-2023 e attuale Capogruppo Lega in Consiglio comunale – l’annuncio da parte del Sottosegretario della Lega Andrea Ostellari rispetto alla nomina di un nuovo Direttore stabile per la Casa Circondariale di Vicenza, un segnale importante da parte del governo nazionale e una preziosa risposta concreta in favore delle esigenze presentate dal carcere vicentino.

La struttura carceraria di Vicenza negli ultimi 3 anni è stata soggetta a 6 direttori diversi, una situazione precaria e poco sostenibile che ha certamente esercitato negativa influenza sulle condizioni strutturali e generali del carcere, fino ad arrivare alla situazione odierna che risulta particolarmente delicata con le cronache di questi mesi che lo confermano con una certa evidenza.

È in considerazione di ciò che ancora a fine agosto di quest’anno, in qualità di Capogruppo della Lega della città di Vicenza ed in concerto con i colleghi di Fratelli d’Italia Naclerio e Conte, ho stimolato l’inizio di un percorso di analisi, approfondimento ed interlocuzione da parte delle Commissioni consiliari IV e V sulla suddetta situazione.

Oggi, alla luce di questa bella notizia e in continuità con il percorso portato avanti in questi mesi, ho ritenuto importante presentare un’ulteriore richiesta di convocazione in seduta congiunta delle Commissioni IV e V con ad oggetto l’audizione del nuovo Direttore Traetta, con l’obbiettivo di impostare sin da subito un dialogo positivo ispirato alla collaborazione e alla cooperazione.”