Maschera d’Oro: sabato 2 marzo in scena al San Marco “Uova al tegamino” con la compagnia Il volto di Velluto

190
Una scena di
Una scena di "Uova al Tegamino", quinto spettacolo della Maschera d'Oro 2024

Nuovo appuntamento con la Maschera d’Oro, festival nazionale del teatro amatoriale organizzato da Fita Veneto con il sostegno della Regione, e di Provincia, Comune e Confartigianato Imprese Vicenza, con il patrocinio, tra gli altri, del Ministero della Cultura. Si tratta di “Uova al tegamino”, arguta commedia dal sottotitolo “Non bastano tre uova per fare una frittata”, firmata dalla compagnia Il volto di Velluto, che andrà in scena al teatro San Marco di Vicenza sabato prossimo 2 marzo con inizio alle 21.

Quinto spettacolo finalista della 33a edizione del festival Maschera d’Oro, questa pièce di Matteo Tibiletti, che ne cura anche la regia assieme a Emanuela Legno e Alessia Agostino, è uno spettacolo rodato, che si è già assicurato il premio per la regia e per il miglior spettacolo in provincia di Varese.

La compagnia "Il Volto di velluto" in "Uova al tegamino"
La compagnia “Il Volto di velluto” in “Uova al tegamino”

La trama

Dopo la morte del padre Flavio, le tre sorelle Anna, Azzurra e Alice, vivono insieme, ma non è una convivenza facile. Come spiega la voce del padre defunto, che accompagna il pubblico lungo lo snodarsi della vicenda, Anna è sul punto di sposarsi con il volubile Giò, Azzurra, separata da Alessio, dee fare i conti con la diagnosi di una malattia di cui non ha ancora informato le sorelle, infine Alice è un’artista in costante competizione con Maddalena, sua compagna di studi all’Accademia. L’atmosfera è quella della commedia americana, tra ironia, gag comiche, ritmo vorticoso, confessioni e improvvisi colpi di scena, in un mix di leggerezza e riflessione sui grandi temi della vita.

La compagnia

Nata nel 1984 come Ars Nova, la compagnia diventa Il Volto di Velluto nel 1999, con la guida dell’attore e regista Giuliano Mangano. Oggi è condotta da Emanuela Legno e Alessia Agostino: ha ampliato la propria attività, sia nel campo della formazione, anche con la collaborazione di Matteo Tibiletti, sia sul fronte della produzione di spettacoli.

Biglietti: interi 12 euro; ridotti 10 euro. In vendita la sera dello spettacolo o nella sede Fita Veneto, stradella delle Barche 7 a Vicenza. Info: www.fitaveneto.org e su Facebook.