Mister Modesto alla vigilia della sfida dell’Lr Vicenza alla Feralpisalò: “Sarà una bella partita da giocare e vivere”

764

Mister Francesco Modesto ha incontrato la stampa, alla vigilia della sfida dell’Lr Vicenza contro la Feralpisalò. “Esame di maturità? Sì, ma non siamo a fine anno. E’ sicuramente una partita importante contro una squadra che sta ottenendo buoni risultati. Per noi è uno scontro diretto che va affrontato nel migliore dei modi, siamo pronti. Sarà una partita bella da giocare e vivere.

Come sta la squadra? Ronaldo si è aggregato alla squadra oggi, Begic ha avuto un problema alla spalla ma si è ripreso.

Sandon? Sta bene, questa settimana è stato tre giorni a Napoli per degli esami scolastici ed è tornato ieri. Il ragazzo sta bene

Meglio rincorrere? Quando sei a pochi punti sì, ma devi ottenere sempre il risultato giusto quando rincorri. In questo momento la nostra storia dice questo e quando sei attaccato ad un treno, con le squadre distanti pochi punti e quindi dai fastidio a tutti perché le squadre davanti devono pensare a chi hanno dietro. Quindi domani dobbiamo essere bravi nel fare la partita giusta, consapevoli che affrontiamo una squadra importante.

Cosa dovremo fare domani? Tenere alta l’attenzione ai particolari, stare attenti e concentrati per tutta la partita. Sono partite che si determinano in pochi episodi, in quanto sono partite toste, si affrontano squadre buone.

Avere coraggio? Questa squadra il coraggio l’ha sempre avuto, non vedo perché non dovremmo avere il coraggio di affrontare determinate gare. Anzi deve essere uno stimolo in più, perché se giochi partite così importanti, vuol dire che hai l’obiettivo lì a portata di mano. Solo noi ci dobbiamo credere di agguantare qualcosa di importante. Non vuol dire però che domani sia l’ultima spiaggia, perché ci sono altre partite.

Domani squadra offensiva? Io credo in tutti i miei giocatori. Questa è una squadra che a prescindere da chi metta in campo, tutti danno sempre il proprio contributo. Ultimamente stiamo giocando così, ma in mezzo al campo Ronaldo e Jimenez non impostano solo il gioco, ma stanno recuperando una quantità impressionante di palloni, fanno i compiti difensivi in modo giusto. Domani recupero Greco, ho Cavion e Zonta e aspettiamo tra due settimane Scarsella. Io farei giocare tutti quelli offensivi, qualora facessero sempre alla lettera la fase difensiva. E’ ovvio che con giocatori così offensivi, puoi avere delle difficoltà in altri casi. Ma se fanno bene la fase difensiva non vedo perché non metterli.”

In caso di sconfitta o pareggio si chiude la porta per il primo posto? Per me no. Il campionato continua, noi dobbiamo fare le cose fatte bene partita dopo partita. Ci sono stati campionati in cui è successo di tutto. Non è che se vinci con la Feralpi, risolvi il problema ed hai vinto il campionato. Io non penso questo, perché mancano ancora diverse partite. Non finisce domani il campionato. Dobbiamo essere bravi a continuare e a credere in quello che facciamo. Il messaggio deve essere quello che noi dobbiamo andare come siamo andati a Vercelli o allo Juventus Stadium, giocando la nostra partita, consapevoli che è una partita importante come tutte le altre. Sicuramente è una partita con un peso importante, però dobbiamo anche essere consapevoli del fatto che il campionato non finisce domani. Sia noi che loro vogliamo vincere.

Punti di forza della Feralpi? Hanno giocatori importanti, tecnici, sono bravi nel calciare da fuori area, sono molto bravi nei calci piazzati. Sarà una partita tosta, dobbiamo stare attenti.

Miglior difesa contro miglior attacco? Sarà una partita da giocare e poi vedremo alla fine cosa succederà. Si affrontano due squadre che distano quattro punti, vuol dire che abbiamo fatto un percorso simile. Anche loro avranno dei piccoli limiti.

Iacobucci? Gioca lui perché sta facendo un buon lavoro, ma questo non vuol dire che Confente non abbia fatto la sua parte”.

—–
Fonte: Mister Modesto: “Sarà una bella partita da giocare e vivere”

Qui tutti i comunicati ufficiali Lr Vicenza