Montorso Vicentino, una partita di calcio per i bambini della Repubblica Democratica del Congo

592
bambini del congo

Una partita di calcio benefica a favore di “Casa Goma Association”, il centro di accoglienza bambini fondato a Goma, in Repubblica Democratica del Congo, dal 27enne missionario laico di Villaverla Marco Rigoldi.

L’appuntamento è per domenica 27 novembre alle 14 e 30, negli impianti sportivi in via 4 Novembre a Montorso Vicentino, con gli studenti della scuola secondaria di primo grado “A. Beltrame” che saranno protagonisti.

L’associazione si occupa principalmente di accoglienza a favore dei numerosissimi bambini di strada che vivono tra violenze sessuali, povertà, malnutrizione e analfabetismo in quella città segnata anche da forti tensioni militari, ma anche di interventi di aiuto nei confronti di prigionieri minori, famiglie bisognose, malati, disabili e anziani in difficoltà.

“L’idea di organizzare questa partita benefica – spiega la docente di lettere e referente scolastica per l’educazione civica, Elisa Pilati – è nata nei ragazzi di 3ªA dopo che Marco Rigoldi è venuto nella nostra scuola a raccontare la sua esperienza di missionario laico. Scoprendo le difficoltà vissute a Goma da molti loro coetanei, gli studenti hanno deciso di dare il loro contributo. Ringraziamo la Polisportiva La Contea per aver messo a disposizione le divise, gli spogliatoi e il chiosco”.

Chiunque, assistendo alla partita, potrà sostenere Casa Goma, attraverso un’offerta all’ingresso del campo da calcio e attraverso il ricavato della vendita di cioccolata e tè caldi e dei dolci preparati dai genitori degli studenti. Chi non potrà essere presente, può comunque dare il proprio contributo collegandosi a https://casagoma.org/donazioni/.