Morto sul lavoro a Vicenza, Luisetto e Camani (Pd): “Ennesima tragedia in Veneto, serve agire per arrestare la deriva”

201
Morti sul lavoro... dimenticati

La capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale Vanessa Camani e la Consigliera vicentina Chiara Luisetto prendono posizione in merito all’incidente sul lavoro accaduto a Vicenza, dove un operaio è precipitato da un’altezza di 15 metri mentre stava lavorando su un capannone.

“Dobbiamo davvero fare di tutto per correggere questa tragica piaga. Un sistema produttivo veramente sano non genera decine di morti all’anno, in un continuo stillicidio come sta accadendo in Veneto. Alla famiglia della vittima di oggi a Vicenza va la massima vicinanza e il rispettoso cordoglio. Ma è un imperativo non limitarsi alla solidarietà e intervenire invece a tutto campo per arrestare questo fenomeno”.

“Anche la Regione ha il dovere di mettere un argine a questa deriva. Servono innanzitutto iniziative concrete per la verifica delle condizioni di sicurezza sui posti di lavoro. Presenteremo in questo senso un’interrogazione per chiedere nel dettaglio l’attuale organico Spisal che è operativo in ognuna delle province venete.

Bisogna una volta per tutte che a livello istituzionale si riconosca e si diano risposte sostanziali ad un vuoto che è complice di questa tragedia infinita”.