Intesa Sanpaolo annuncia l’inaugurazione a Vicenza della mostra Pigafetta e la prima navigazione attorno al mondo. ‘Non si farà mai più tal viaggio’, prevista in autunno alle Gallerie d’Italia a partire dal 6 settembre all’8 gennaio 2023.

La mostra a Vicenza è realizzata in occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla prima circumnavigazione del globo terrestre (1519-1522) guidata da Ferdinando Magellano, a cui partecipò il navigatore e scrittore vicentino Antonio Pigafetta. Protagonista della mostra sarà il manoscritto della Relazione del primo viaggio attorno al mondo conservato nella Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, considerato il più antico testimone della versione originale redatta da Antonio Pigafetta, e diventato testo di riferimento ai nostri giorni.

Intesa Sanpaolo annuncia inoltre la programmazione delle mostre previste in autunno alle Gallerie d’Italia di Milano, Torino e Napoli.

Il 15 settembre apre al pubblico alle Gallerie d’Italia a Milano la mostra Gabriella Benedini. Athanorun ulteriore sviluppo nella personale ricerca artistica dell’artista cremonese, classe 1932, protagonista della vita culturale milanese fin dall’inizio degli anni Sessanta. I temi del viaggio (fisico e spirituale), dell’interrogazione delle stelle, della trasmutazione della materia e degli elementi, della sete di conoscenza sono centrali nel lavoro dell’artista e anche della mostra, come rivela il titolo, quell’esoterica parola, athanor, che rimanda proprio al mondo dell’alchimia ed è ripresa da un racconto di Jorge Luis Borges, La rosa di Paracelso.

Alle Gallerie d’Italia di Torino, nuovo museo di 10.000 mq dedicati alla fotografia, apre il 22 settembre la mostra ‘Lisetta Carmi. Suonare forte”, la prima grande mostra monografica dedicata a Lisetta Carmi, una delle personalità più interessanti del panorama fotografico italiano recentemente scomparsa all’età di 98 anni. Sempre a Torino si prosegue il 12 ottobre con la grande mostra autunnale ‘Gregory Crewdson. Eveningside’ dedicata al fotografo americano di fama internazionale, maestro della staged photography. Fulcro dell’esposizione, la première mondiale della nuova serie di fotografie dal titolo omonimo ‘Eveningside’, atto finale di una trilogia che abbraccia dieci anni di lavoro.

Il 18 novembre aprirà alle Gallerie d’Italia di Milano la grande mostra “Mecenati, collezionisti, filantropi. Dai Medici ai Rothschild” con oltre 120 opere di diverse epoche provenienti da prestigiosi musei internazionali come National Gallery di Londra, Musée du Louvre di Parigi, Albertina di Vienna, Staatliche Museen di Berlino e The Morgan Library & Museum di New York. In mostra autori come Verrocchio, Michelangelo, Bronzino, Caravaggio, Gherardo delle Notti (Gerrit van Honthorst), Valentin de Boulogne Antoon Van Dyck, Angelika Kauffmann, Francesco Hayez, e un inedito di Giorgio Morandi.

Il programma autunnale si conclude con la mostra ‘Artemisia Gentileschi a Napoli’, prevista alle Gallerie d’Italia in Via Toledo a Napoli dal 3 dicembre 2022, realizzata in special collaboration con la National Gallery di Londra e in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e l’Archivio di Stato di Napoli.