“Tecnologie all’avanguardia e perizia del personale medico e infermieristico sono i presupposti essenziali per intervenire con tecniche studiate e messe in atto sulla base delle particolari necessità di ogni paziente. Una strategia che ormai una vera caratteristica della sanità veneta. Mi congratulo con tutti i professionisti dell’ospedale di Belluno che hanno lavorato a questo importante risultato”.

Lo dice il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, alla notizia che un paziente affetto da aneurisma toracicoaddominale è stato operato nel capoluogo dolomitico con una innovativa tecnica endovascolare mininvasiva.