Ponte di Ognissanti, il bilancio dei controlli della Polfer: nella stazione di Vicenza abbandonato un involucro contenente hashish

213
Polfer Vicenza
Polfer Vicenza

Il bilancio dei controlli della Polizia di Stato per il Ponte di Ognissanti conta 173 persone controllate, di cui oltre un quarto pregiudicate e più di 13 grammi di sostanza stupefacente sequestrata: questi i risultati conseguiti dal personale della Sezione Polizia Ferroviaria di Vicenza durante i controlli straordinari svolti nella stazione ferroviaria del capoluogo vicentino.

Gli agenti hanno monitorato il flusso dei viaggiatori in arrivo e partenza dallo scalo ferroviario con controlli a campione nei confronti delle persone e dei bagagli al seguito avvalendosi anche della preziosa collaborazione di una unità cinofila della Polizia di Stato di Padova.

In particolare nella stazione di Vicenza è stata sottoposta a sequestro un involucro contenente hashish abbandonato di frettolosamente da qualche viaggiatore in transito molto probabilmente alla vista dell’unità cinofila in azione ed a cui non sarebbe certamente sfuggito.

Proficua si è rivelata anche l’attività svolta nel Ponte di Ognissanti dai poliziotti in stazione a Vicenza in sinergia con il personale di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. “Security” con i controlli “sottobordo” ai treni in partenza ed arrivo per le tratte ferroviarie di competenza Regionale, verso i comuni di Thiene, Schio, Altavilla e Montebello Vicentino effettuati in orario serale sui treni maggiormente critici.

L’attenzione da parte della Sezione Polfer vicentina verso gli scali ferroviari più importanti della provincia viene garantita anche con i servizi di vigilanza a bordo treno e con le pattuglie automontate lungo le tratte ferroviarie di competenza.

Il bilancio dei controlli della Polizia di Stato per il Ponte di Ognissanti conta 173 persone controllate, di cui oltre un quarto pregiudicate e più di 13 grammi di sostanza stupefacente sequestrata: questi i risultati conseguiti dal personale della Sezione Polizia Ferroviaria di Vicenza durante i controlli straordinari svolti nella stazione ferroviaria del capoluogo vicentino.

Gli agenti hanno monitorato il flusso dei viaggiatori in arrivo e partenza dallo scalo ferroviario con controlli a campione nei confronti delle persone e dei bagagli al seguito avvalendosi anche della preziosa collaborazione di una unità cinofila della Polizia di Stato di Padova.

In particolare nella stazione di Vicenza è stata sottoposta a sequestro un involucro contenente hashish abbandonato di frettolosamente da qualche viaggiatore in transito molto probabilmente alla vista dell’unità cinofila in azione ed a cui non sarebbe certamente sfuggito.

Proficua si è rivelata anche l’attività svolta nel Ponte di Ognissanti dai poliziotti in stazione a Vicenza in sinergia con il personale di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. “Security” con i controlli “sottobordo” ai treni in partenza ed arrivo per le tratte ferroviarie di competenza Regionale, verso i comuni di Thiene, Schio, Altavilla e Montebello Vicentino effettuati in orario serale sui treni maggiormente critici.

L’attenzione da parte della Sezione Polfer vicentina verso gli scali ferroviari più importanti della provincia viene garantita anche con i servizi di vigilanza a bordo treno e con le pattuglie automontate lungo le tratte ferroviarie di competenza.