Quindicenne scomparsa da Vicenza, ore di apprensione e lieto fine: trovata dalla Polizia a Verona

331
Quindicenne scomparsa da Vicenza Arrestato tunisino a Falsa muta

Ore di apprensione nella serata di ieri per le sorti di una quindicenne di Vicenza scomparsa da casa da alcune ore, poi ritrovata dalla Polizia. Il suo allontanamento da casa ha gettato nello sconforto i genitori che hanno quindi contattato la sala operativa della Questura tramite il 113.

Le ricerche sono partite dall’abitazione della quindicenne, dalla quale la stessa era uscita sostenendo di andare come d’abitudine in palestra. Tuttavia – hanno riferito i genitori allarmati – la giovane non ha fatto rientro a casa all’orario previsto e ha smesso di rispondere al telefono.

Gli agenti si sono quindi recati presso la palestra frequentata dalla quindicenne scomparsa per accertare che lì non era mai andata. Alcune amiche, rintracciate dai poliziotti, hanno confidato la possibilità che la ragazza si trovasse a Verona, dove la Polizia di quella città l’ha in effetti rintracciata, in piazza Bra, grazie anche a una fotografia fornita dai genitori.

La quindicenne scomparsa da Vicenza, a quel punto è stata invitata a mettersi immediatamente in contatto con la madre e il padre e accompagnata alla stazione ferroviaria per il ritorno a casa, a notte fonda, scortata da agenti della polizia ferroviaria.

La giovane ha così potuto abbracciare i genitori dando inoltre l’impressione di aver capito la gravitò del suo gesto.