Ricettazione, Polizia di Stato di Vicenza ferma e denuncia pregiudicato albanese che armeggia intorno a una bicicletta

580
Polizia di Stato di Vicenza prende e denuncia pregiudicato con bici rubata (foto di repertorio)
Polizia di Stato di Vicenza prende e denuncia pregiudicato con bicicletta rubata (foto di repertorio)

Nella serata di ieri gli agenti della Squadra “Volanti” della Polizia di Stato di Vicenza hanno denunciato in stato di libertà tale B.E, 39enne cittadino albanese, con già a proprio carico numerosi precedenti penali e/o di Polizia per reati di varia natura e gravità, in particolare contro il patrimonio e spaccio di sostanze stupefacenti.

Alle 21.30 di ieri, la Centrale Operativa della Questura di Vicenza e Provincia di Vicenza   (qui l’azione del questore Paolo Sartori dal suo insediamento, ndr) –riceveva una richiesta di intervento in Borgo Casale, da parte di un cittadino, per un soggetto che con fare ambiguo si aggirava in quei dintorni.

Giunti sul posto gli agenti delle “Volanti” individuavano un soggetto intento ad armeggiare con la catena di una bicicletta, che asseriva di avere rotto, e di essere intento a provare ad aggiustarla con una pinza, sostituendola con la catena di un’altra bicicletta che era li vicina; il soggetto, inoltre, non era in grado nemmeno di dimostrare il legale possesso della bici in questione, tanto da dichiarare di averla acquistata da un “africano” di cui non conosceva il nome, al costo di 30 euro.

Alla luce di quanto dichiarato, B. E. veniva accompagnato presso gli Uffici della Questura, dove, dopo la corretta identificazione e la stesura degli atti di Polizia Giudiziaria, veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.