Serie B1 femminile, Vicenza Volley sfida alle 20.30 Giorgione per i play off. Spettatori paganti riceveranno una copia di VicenzaPiù Viva n. 6

308
Nella foto di Daniele Marangoni, Lidia Digonzelli opposta di Vicenza Volley
Nella foto di Daniele Marangoni, Lidia Digonzelli opposta di Vicenza Volley

Un appuntamento imperdibile attende gli appassionati di volley femminile questa sera, sabato 13 aprile, alle 20,30 al palazzetto di via Goldoni, dove il Vicenza Volley, per recuperare il punto che la separa dal terzo e ultimo posto valido per l’accesso ai play off di promozione in A2, ospiterà la capolista del girone B di Serie B1, Azimut Giorgione, la capolista a caccia della certezza matematica per lo stesso obiettivo. che raggiungerebbe a 4 partite dal termine del girone conquistando due set.

In un incontro chiave per le ambizioni di play off, le beriche, attualmente al quarto posto con 38 punti, sono pronte a dare il massimo per colmare la piccola distanza che le separa dal Volano, terzo in classifica con 39 punti e recente vincitore nel confronto diretto.

Anche stasera gli abbonati e chi acquisterà un biglietto intero per assistere alla sfida al palasport Città di Vicenza riceveranno in omaggio il numero 6 di VicenzaPiù Viva (in edicola a 4 euro, in cui c’è anche un’interessante intervista all’allenatrice Mariella Cavallaro (il mensile si trova anche nella nuova sede di Contrà Vittorio Veneto 68, inaugurata ieri con padre Gino Albero Faccioli dei Servi di Maria, il sindaco Giacomo Possamai, l’eurodeputato di FdI Sergio Berlato, la consigliera Benedetta Ghiotto, Andrea Pellizzari, in rappresentanza anche del senatore di FI Pierantonio Zanettin, i comandanti della Polizia Locale di Vicenza e Nord est Vicentino, Massimo Parolin e Giovanni Scarpellini, Agata Keran, direttrice del Museo d’arte sacra di Monte Berico, l’avv. Giovanni Bertacche, Giancarlo Albera e tanti altri amici e collaboratori, nelle 115 edicole di Vicenza e dintorni che coprono circa 310.000 abitanti e online per gli abbonati – clicca qui).

Inaugurazione Shop & meeting point di VicenzaPiù ViPiu.it in contrà Vittorio Veneto 68 (foto di Maurizio Morelli)
Inaugurazione Shop & meeting point di VicenzaPiù ViPiu.it in contrà Vittorio Veneto 68 (foto di Maurizio Morelli)
Mariella Cavallaro esulta per successo Vicenza Volley (foto di Daniele Marangoni)
Mariella Cavallaro esulta per successo Vicenza Volley (foto di Daniele Marangoni)

La squadra di Castelfranco Veneto, al vertice con 52 punti, rappresenta l’avversario più temibile del girone, forte di un roster che include talenti che hanno esperienza in A1 e A2. La partita rappresenta quindi non solo una sfida, ma anche un’opportunità per il Vicenza Volley di dimostrare la propria forza e determinazione.

Pierantonio Cappellari, vice allenatore del Vicenza, ha evidenziato l’importanza del match: “Aprile è un mese decisivo per noi, affrontiamo tutte le squadre di alto livello del girone. Contro il Giorgione, che ha anche partecipato alla Final Four di Coppa Italia, ci attende una battaglia. Il nostro obiettivo è mettere pressione fin dai primi minuti, sfruttando i punti deboli dell’avversario che abbiamo analizzato durante la settimana”.

Il confronto diretto tra le due squadre vedrà in campo giocatrici di spicco come Giulia Pincerato, regista dell’Azimut, e le beriche guidate da una desiderosa squadra locale che vuole riscattare la sconfitta subita lo scorso dicembre a Castelfranco Veneto, dove Vicenza si arrese in tre set.

L’atmosfera al palazzetto promette di essere elettrizzante, con un pubblico numeroso atteso per sostenere le padrone di casa in una delle partite più significative della loro stagione. Gli arbitri dell’incontro saranno Denise Mary Rose Bianchi e Federica Grasso, pronte a dirigere questo appassionante incontro.

Con la post-season all’orizzonte, Vicenza Volley deve continuare a giocarsene l’accesso anche in questa partita. Sarà fondamentale non solo la tattica e l’abilità in campo, ma anche il supporto dei tifosi, che potrebbe rivelarsi decisivo nel portare la squadra alla vittoria necessaria per continuare la corsa verso i play off.

ALL’ANDATA FINI’… – Nella sfida dello scorso 3 dicembre a Castelfranco Veneto Vicenza Volley si arrese in tre set. Questo il tabellino del match.
AZIMUT GIORGIONE-VICENZA VOLLEY 3-0
(25-16, 25-19, 25-17)
AZIMUT GIORGIONE: Pincerato 3, Bellini 14, Marchetto 6, Andrich 12, Pozzoni 14, Ceron 2, Morra (L), Ganzer. N.e.: Mason, Alessi, Facchinato, Tonina, Bardaro (L). All.: Carotta
VICENZA VOLLEY: Spinello 1, Costagli 7, Pegoraro 6, Tasholli 4, Simpsi, Andeng 4, Formaggio (L), Boninsegna 7, Do Carmo 4, Bauce. N.e.: Roviaro, Digonzelli, Andreatta (L). All.: Cavallaro
NOTE: Durata set: 25’, 27’, 24’ per un totale di 1 ora e 16 minuti di gioco
ARBITRI: Bossica e Coppola
Azimut Giorgione: battute sbagliate 8, ace 9, ricezione positiva 61% (perfetta 26%), attacco 38%, muri 6, errori 19
Vicenza Volley: battute sbagliate 7, ace 4, ricezione positiva 41% (perfetta 17%), attacco 21%, muri 9, errori 24.
IL TURNO – Questo il programma della quint’ultima giornata di B1 femminile (girone B).
Cortina Express Imoco-Rothoblaas Volano
Vicenza Volley-Azimut Giorgione
Orotig Peschiera Ponti-Ipag Volley Noventa
Banca Annia Aduna-Volley Academy V&V
Vlc Rom Plastica-Enercom Fimi Crema
Smapiù Arena Volley-C.r. Transport Ripalta.
Riposa: Fantini Folcieri Ostiano.
LA CLASSIFICA – Azimut Giorgione 52, Fantini-Folcieri Ostiano 43, Rothoblaas Volano 39, Vicenza Volley 38, Enercom Fimi Crema 33, Smapiù Arena Volley 31, C.r. Transport Ripalta 27, Banca Annia Aduna Padova 25, Cortina Express Imoco 24, Orotig Peschiera Ponti 23, Ipag Volley Noventa 22, Vlc Rom Plastica 18, Volley Academy V&V 3.