Spaccio di droga nel Vicentino: denunce e sequestri da parte della Guardia di finanza

513
Spaccio di droga vicentino guardia di finanza unità cinofila

Nei giorni scorsi, il comando provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza ha intensificato i controlli contro lo spaccio di droga nel territorio: sequestrati oltre 50 grammi di marijuana e hashish e denuncia all’autorità giudiziaria di un soggetto per spaccio. Altre sette persone sono state segnalate alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti. 

I controlli antidroga, condotti dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Arzignano, anche mediante l’ausilio delle unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Vicenza, si sono concentrati nei luoghi di aggregazione giovanile e nel corso degli eventi serali organizzati principalmente nel comune di Arzignano, ma anche di Montecchio Maggiore e Trissino. 

In particolare, nel comune di Arzignano – dove l’attività antidroga si è focalizzata su zone sensibili, quali i parchi comunali e alcuni piazzali precedentemente individuati – sono stati, tra gli atri, scoperti, in due differenti controlli, 2 minorenni che detenevano complessivamente circa 12 grammi di marijuana. In un caso è stata, inoltre, rinvenuta una tessera sanitaria appartenente ad un soggetto terzo, posseduta illecitamente dal giovane e posta sotto sequestro. 

Numerosi, ulteriori interventi sono stati condotti nel comune di Montecchio Maggiore, dove sono stati complessivamente sequestrati 34,50 grammi di sostanza stupefacente (presumibilmente hashish e marijuana). Di questi, circa 20 grammi di marijuana erano nascosti nei pressi di una sala bowling e rinvenuti grazie al supporto dell’unità cinofila, a seguito del quale è stata trasmessa una denuncia a carico di ignoti alla Procura della Repubblica berica. 

In un secondo intervento, invece, condotto in un piazzale della città (noto luogo di ritrovo tra i giovani), sono stati rinvenuti altri 15 grammi circa di stupefacente, denunciando una persona per spaccio di droga. 

Infine, durante i controlli effettuati in occasione di un festival musicale nel comune di Trissino, i finanzieri, impegnati in un’attività ispettiva a carattere trasversale, finalizzata a verificare anche il corretto assolvimento dell’obbligo di certificazione fiscale dei corrispettivi nonché l’eventuale somministrazione di bevande ai minori, hanno sequestrato in via amministrativa altra sostanza stupefacente del tipo marijuana a carico di un soggetto, segnalato alla Prefettura di Vicenza.