Tirocinanti pagano il parcheggio dell’ospedale di Santorso, interrogazione del consigliere Nicola Finco

1060
ospedale alto vicentino santorso tirocinanti Cardiologia percorsi brevi
ospedale alto vicentino santorso

I tirocinanti presso l’Ospedale Alto Vicentino di Santorso pagano il parcheggio alla struttura nonostante il lavoro prestato nella struttura.

Il consigliere regionale e vicepresidente del Consiglio del Veneto Nicola Finco, del gruppo Lega-Liga Veneta sostiene di essere stato interessato della questione dai diretti interessanti.

Secondo quanto raccolto dalle loro testimonianze, i tirocinanti che si recano quotidianamente presso la struttura a fini formativi, pur se per prestare un servizio che non prevede compensi, non hanno accesso a posteggi gratuiti.

“La Giunta regionale – dice allora Finco – informi il Consiglio su quali misure intende intraprendere l’Azienda Ulss 7 Pedemontana per consentire un uso agevolato del parcheggio dell’Ospedale Alto Vicentino di Santorso a favore dei tirocinanti”, nel sottoporre il quesito all’esecutivo regionale.

Sono stato contattato da diversi tirocinanti i quali mi hanno evidenziato come le tariffe dei parcheggi del plesso ospedaliero vengano applicate indistintamente anche nei loro confronti, nonostante siano lì per prestare la propria attività lavorativa presso la struttura.

A tali figure – evidenzia il consigliere – non è garantito infatti alcun parcheggio gratuito benché non percepiscano alcuna retribuzione, essendo quel tipo di attività obbligatoria ai fini formativi.

Non c’è alcuna esenzione e i tirocinanti sono quindi costretti a sobbarcarsi i costi per la sosta del veicolo senza alcun tipo di aiuto che sarebbe, in ogni caso, fondato sulla garanzia di poter esercitare l’attività lavorativa senza impedimenti od ostacoli di sorta, soprattutto di natura economica.

Stiamo parlando del futuro della nostra sanità le cui prestazioni sono state ancora una volta giudicate tra le prime a livello nazionale: per mantenere questa posizione, diventa fondamentale agevolare i tirocinanti anche con segnali apparentemente modesti, ma in realtà concreti e fondamentali.

Confido quindi che l’Azienda Ulss 7 Pedemontana si attivi in questo senso, permettendo a queste figure l’accesso gratuito, o quantomeno convenzionato con tariffe agevolate, al parcheggio del Santorso”, conclude Finco.