“Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin”: Stradella Sangiovanni, dalla famiglia patrizia Sangiovanni proveniente da S. Giovanni Ilarione

Stradella Sangiovanni (Vicenza-Toniolo Ilaria-Colorfoto per ViPiù)
Stradella Sangiovanni (Vicenza-Toniolo Ilaria-Colorfoto per ViPiù)

Stradella Sangiovanni. Lunga 38 metri. Da contrà Pozzetto ai Santi Apostoli (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Più che una stradella è un vicolo cieco che conduceva alle scuole elementari. Il nome Stradella Sangiovanni deriva dalla famiglia patrizia Sangiovanni proveniente da S. Giovanni Ilarione nel veronese. Nel XV secolo i nobili si fecero costruire il bel palazzo gotico ai Santi Apostoli.

Giacomo Sangiovanni ottenne la cittadinanza vicentina il 6 ottobre 1405, nel Consiglio dei Nobili, aveva cinque posti. La stirpe dei Sangiovanni si estinse con Eleonora (1748-1834) andata sposa al conte Giovanni da Schio.