Via Silvestro Castellini. Laterale destra di Corso Padova (qui la mappa, rubrica “Toponimi vicentini narrati da Luciano Parolin” qui tutti gli articoli, ndr). Strada Privata intitolata con delibera 30 gennaio 1950. Manca la lapide marmorea con il nome, si è usata la brutta indicazione con palo metallico. Nella strada esisteva il complesso industriale Maltarello Pianoforti che descrivo ampiamente nel mio libro. Silvestro Castellini, nacque a Vicenza in data sconosciuta e morì di peste nel 1630, durante l’epidemia.