Trasporto pubblico Provincia di Vicenza: anche per l’anno scolastico 2022-2023 le tariffe resteranno invariate. Con l’abbonamento annuale è possibile risparmiare oltre il 20% rispetto a 10 mensilità.

Novità di quest’anno il nuovo sito e la nuova app “SVT Vicenza” per calcolare il percorso e acquistare direttamente online l’abbonamento, anche con tessera virtuale sullo smartphone

“Facile e conveniente”. È questo lo slogan della campagna abbonamenti per gli studenti per l’anno scolastico 2022-2023. Costi invariati e massimo risparmio con l’abbonamento annuale

Il primo elemento degno di nota è proprio la convenienza: anche quest’anno l’Ente di Governo del Trasporto Pubblico Locale della Provincia di Vicenza ha deciso di mantenere inalterate le tariffe, nonostante il significativo incremento del costo dei carburanti.

“Un segno di attenzione all’utenza -sottolinea il presidente della Provincia, maggiore azionista di Svt- ma anche la volontà di promuovere l’uso dei mezzi pubblici per gli spostamenti quale scelta sostenibile sia dal punto di vista economico che ambientale.”

«In questi mesi – sottolinea il presidente di SVT Simone Vicentini – abbiamo assistito ad aumenti importanti e generalizzati, di cui come Azienda abbiamo risentito in prima persona: solo nel I semestre 2022 abbiamo sostenuto un costo superiore di 1,2 milioni di euro per il carburante rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, senza contare i costi indiretti legati all’incremento dell’elettricità piuttosto che del costo dei ricambi. È da sottolineare quindi lo sforzo della Proprietà per agevolare gli studenti e le loro famiglie in questo momento particolarmente delicato».

E la convenienza aumenta optando fin da subito per l’abbonamento annuale, che consente un risparmio di oltre il 20% rispetto a 10 abbonamenti mensili, con la possibilità di viaggiare tutto l’anno, inclusi i giorni festivi e fuori dagli orari di scuola.

Tanto più che quest’anno è previsto anche il “Bonus Trasporti”, con valore fino a 60 euro, istituito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con i Ministeri dell’Economia e delle Finanze e delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili. Le indicazioni dettagliate sulle modalità di utilizzo del bonus saranno comunicate agli utenti – attraverso gli organi di informazione, il sito e i canali social aziendali – non appena saranno stati chiariti e confermati dal Ministero alcuni dettagli procedurali.

Nuovo sito con “calcola percorso” e acquisto online di biglietti e abbonamenti

Il trasporto pubblico locale si fa sempre più accessibile, dunque, e non solo sul piano economico: in previsione della nuova campagna abbonamenti, SVT ha infatti messo online un sito Internet completamente rinnovato, che al di là di una grafica più moderna e accattivante mette a disposizione degli utenti – ma anche dei genitori degli studenti – una serie di nuove funzionalità.

Tanto per cominciare è disponibile un sistema di calcolo automatico del programma di viaggio: indicando il punto di partenza e di destinazione, il giorno e l’orario di partenza, in pochi secondi è possibile visionare tutte le corse disponibili, con la durata del viaggio e il dettaglio su eventuali cambi.

Non solo, è possibile effettuare la ricerca in “linguaggio naturale”, dunque ad esempio gli studenti del I anno (o i loro genitori) che non conoscono la fermata più vicina a scuola possono semplicemente indicare come destinazione il nome dell’istituto scolastico: il sistema utilizzerà automaticamente come riferimento la fermata più vicina alla scuola, anche proponendo eventuali soluzioni alternative, se disponibili.

Una volta identificato il tragitto da compiere, sempre online è ora possibile acquistare il biglietto, oppure l’abbonamento, previa registrazione.

Attraverso il nuovo portale abbonamenti, una volta registrati, con un unico account è possibile attivare e gestire più tessere (ad esempio una per ogni componente della famiglia) e scegliere tra le diverse tipologie di abbonamenti (ordinario, studenti, lavoratori, agevolato) in base alla propria categoria di appartenenza. Una volta selezionato l’abbonamento desiderato, il pagamento può avvenire tramite con carta di credito, con il credito pre-caricato sul proprio account, oppure tramite Mooney o il sistema PagoPA; tramite quest’ultimo è possibile pagare anche con PayPal.

Il tutto senza attese e con la possibilità di acquistare l’abbonamento in qualsiasi orario e comodamente da casa.

Nuova app “SVT Vicenza” e tessera virtuale

Le stesse funzionalità del sito per il calcolo del percorso e l’acquisto dei biglietti sono disponibili anche grazie alla nuova app “SVT Vicenza”, per iOS e Android.

Sempre tramite la app è inoltre possibile rinnovare gli abbonamenti sottoscritti in precedenza, cercare la fermata più vicina e consultare gli orari di tutte le linee gestite da SVT.

Per gli abbonati, inoltre, l’app introduce un’altra novità: la possibilità di caricare l’abbonamento – acquistato tramite sito – su una “tessera virtuale”, da portare sempre con sé con il cellulare. In questo modo in caso di controlli sarà sufficiente aprire la app sul proprio smartphone, dunque senza più timore di avere dimenticato a casa l’abbonamento.

Online da fine agosto

La funzione per il calcolo del percorso sul sito Internet è già online, mentre il nuovo portale abbonamenti e la app “SVT Vicenza” saranno accessibili dalla fine di agosto.

Sempre dalla fine di agosto saranno online anche gli orari del periodo scolastico.

Nuove mappe

Tra i nuovi strumenti messi a punto da SVT per un’informazione più efficace nei confronti dell’utenza si segnalano anche le nuove mappe delle linee extraurbane e delle linee urbane di Vicenza, Bassano del Grappa, Recoaro e Valdagno, che consentono una visione complessiva sulle soluzioni possibili per muoversi all’interno di tutto il territorio provinciale utilizzando i mezzi pubblici.

Entrambe saranno affisse presso le stazioni e le pensiline con maggiore afflusso di utenti, mentre una versione pieghevole sarà distribuita presso le rivendite, dove gli abbonati potranno richiederla gratuitamente.

Impegno per la soddisfazione dell’utenza

«Sicuramente questi nuovi strumenti – sottolinea il consigliere provinciale con delega al trasporto, in qualità anche di Presidente dell’Ente di Governo per il trasporto pubblico locale della Provincia di Vicenza – rappresentano un salto di qualità importante e una novità di rilievo nell’ottica di migliorare sempre di più la soddisfazione degli utenti, che è il nostro obiettivo primario come Azionisti. Non è un caso che esordiscono alla vigilia della campagna abbonamenti rivolta agli studenti, e non solo perché questi rappresentano una tipologia di utenza di particolare importanza. Proprio le nuove generazioni, che per definizione sono più avvezze a utilizzare le tecnologie digitali, potranno giovarsi in modo particolare di questi nuovi strumenti online, per un rapporto sempre migliore tra i giovani e il trasporto pubblico locale, anche in chiave futura».

——
Fonte:

Trasporto pubblico: al via la campagna abbonamenti per gli studenti “Facile e conveniente”. Tariffe invariate per i titoli di viaggio.

, Provincia di Vicenza

Qui tutti i comunicati ufficiali della Provincia di Vicenza